Creare uno screen saver personalizzato

Il problema Volete avere un salva schermo originale sul PC per vedere scorrere le vostre fotografie nei momenti di pausa La soluzione Create un album con le immagini che volete visualizzare sullo schermo e che appariranno in successione ver

ottobre 2004 Il salva schermo, o screen saver, originariamente erano stati concepiti per
evitare che un'immagine fissa, lasciata per troppo tempo come sfondo del
monitor, potesse alla lunga incidere negativamente sulla durata dei fosfori
del pannello.

Con gli schermi attuali il problema non esiste più, ma è rimasta
l'abitudine di utilizzare gli screen saver, il che è di solito
dovuto alla volontà di dare un tocco personale allo schermo del proprio
PC.

Ogni versione di Windows, dalla 95 in poi, è dotata di un certo numero di screen
saver, cui potete accedere facendo clic su Start, Pannello di controllo
e quindi doppio clic su Schermo. Nella finestra Proprietà - Schermo
che si apre selezionate la linguetta Screen saver.

Come si può notare nell'omonimo campo, le possibilità di
scelta tra i salva schermo disponibili sono abbastanza limitate, circa una decina,
ma è possibile creare un salva schermo personale, che potrete modificare
quando volete, utilizzando le immagini che preferite e che scorreranno automaticamente
come una presentazione alla velocità da voi selezionata quando il PC
sarà inutilizzato per l'intervallo di tempo da voi prescelto.

Se utilizzate Windows 95, 98 o ME potete scaricare da Internet svariati screen
saver, avendo l'accortezza di farlo da siti sicuri, mentre con Windows XP potete
ricorrere alla funzione Presentazione Immagini, selezionabile nel menu
a tendina del campo Screen saver della finestra Proprietà - Schermo.
Prima di seguire la procedura indicata dovrete però riunire in un'unica cartella
tutte le immagini che volete inserire nel vostro salva schermo, verificando
preventivamente che siano file GIF, BMP o JPEG. Nel nostro esempio, la cartella
si chiama Album.

Come potrete notare nel corso della configurazione, Windows XP obbliga ad assegnare
a ogni immagine una durata minima di visualizzazione di sei secondi.Per modificarla
fate clic su Start/Esegui e digitate regedit.
Aprite la cartella HKEY_CURRENT_USER/Control Panel/Screen Saver.Slideshow
e fate doppio clic sulla chiave ChangeInterval. Selezionate l'opzione
Decimale e nel campo Dati valore scegliere la durata di ogni
immagine in millisecondi, per esempio 1.000 per un secondo e convalidate con
un clic su OK. In questo modo ogni immagine sarà visualizzata per un
secondo prima di lasciare il posto a quella successiva.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here