<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home 5G Cradlepoint annuncia la disponibilità della SD-WAN ottimizzata per il 5G

Cradlepoint annuncia la disponibilità della SD-WAN ottimizzata per il 5G

Cradlepoint, specialista globale delle soluzioni di rete wireless LTE e 5G gestite dal cloud, ha annunciato la disponibilità della prima soluzione SD-WAN ottimizzata per il 5G, progettata per colmare il divario tra le aziende e gli operatori di rete e rendere il network slicing una realtà.

La soluzione fa parte di NetCloud Exchange (NCX), estensione della soluzione NetCloud di Cradlepoint, che integra sicurezza, SD-WAN e Zero Trust in un’unica architettura Wireless WAN.

Il 5G – sottolinea l’azienda – si sta rapidamente affermando come un’infrastruttura WAN essenziale, abilitando una connettività agile per veicoli, dispositivi IoT, lavoratori da remoto e molto altro.

Una delle funzionalità 5G più attese dalle aziende è il network slicing, in grado di offrire alle organizzazioni elevate prestazioni end-to-end su reti cellulari. Con la prospettiva di deployment massivi di reti 5G, la SD-WAN svolge un ruolo fondamentale per il successo del roll out e dell’adozione delle reti 5G Standalone (SA) con network slicing, la cui disponibilità è destinata ad accelerare nel corso del 2023.

NetCloud Exchange (NCX) di Cradlepoint consente alle organizzazioni di creare interfacce WAN con diversi modem allineate alle istanze definite dalle reti 5G SA. Le organizzazioni possono quindi implementare policy application-based allo scopo di indirizzare il traffico verso specifici slice di rete, come slice ultra-affidabili a bassa latenza, slice di capacità, slice machine-to-machine o slice personalizzati definiti dall’operatore.

Cradlepoint ha inoltre introdotto importanti novità nella tecnologia SD-WAN tradizionale, affinché funzioni efficacemente sulle WAN 5G. Le principali includono:

  • Considerare gli attributi specifici delle celle quando si indirizza il traffico: la soluzione SD-WAN di NCX considera gli attributi cellulari, come la larghezza di banda disponibile e l’utilizzo dei dati, quando indirizza il traffico, abilitando così una rete 5G più conveniente e affidabile.
  • Mantenere la larghezza di banda sui collegamenti con data cap: la soluzione utilizza il traffico in-line per calcolare le metriche delle prestazioni WAN, evitando impatti sui piani dati ed eliminando l’onere amministrativo di programmare manualmente le misurazioni.
  • Integrare Cradlepoint Cellular Intelligence per fornire maggiori insights e visibilità sulle reti 5G: la soluzione fornisce informazioni cellulari complete, che includono la visibilità dei provider del servizio, la possibilità di visualizzare la potenza del segnale cellulare e di tracciare su una mappa la posizione dei router SD-WAN e delle torri cellulari di servizio per il posizionamento ottimale dei dispositivi.

Oggi le organizzazioni sono interessate sia alla facilità di provisioning che ai vantaggi del network slicing. Cradlepoint NCX SD-WAN coniuga la semplicità e la mobilità cellulare con la facilità di gestione dal cloud“, ha dichiarato Donna Johnson, SVP Marketing di Cradlepoint.

La soluzione SD-WAN di NetCloud Exchange sfrutta il Service Gateway NetCloud Exchange, la soluzione Secure Connect e utilizza router Cradlepoint per il deployment. È gestita attraverso NetCloud Manager, la piattaforma completa di gestione e orchestrazione dal cloud di Cradlepoint ed è disponibile da questo mese.

Per ulteriori informazioni sulla soluzione NetCloud Exchange SD-WAN di Cradlepoint, inclusi i dettagli sulla disponibilità, è possibile visitare il sito dell’azienda.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php