Costruire e configurare un disco esterno USB

Con un telaio esterno e un hard disk interno bastano una decina di minuti per completare l’operazione. I passi da compiere su Windows

marzo 2005 Costruendo da sè una periferica di memorizzazione
USB si possono risparmiare diversi euro, per non parlare della soddisfazione
personale.

Nell'esempio che segue ne abbiamo realizzata una utilizzando un
telaio USB di Techsolo, il modello TMR-2570, e il disco
rigido di Western Digital.

Il prezzo combinato delle due parti è inferiore ai 170 euro. Una
decina di minuti sono sufficienti e non servono particolari abilità
manuali o conoscenze tecniche.

In questo breve tutorial vi spieghiamo i passi principali.

1. Per prima cosa sgombrate il tavolo e disponetevi sopra i componenti.
La dotazione del TMR-2570 include un cacciavite per rimuovere le viti
che tengono fissato il coperchio nella parte posteriore su cui è
agganciato il circuito di interfaccia USB

2. Dopo aver rimosso il coperchio posteriore collegate il disco
fisso come mostrato nella figura.

3. Inserite il disco fisso nella custodia e fissatelo con le viti

4. Quando collegate per la prima volta l'unità al computer,
Windows XP la rileva ma non la vedrete apparire Risorse del computer.
L'unità funziona ma il disco ha bisogno di essere formattato
affinché Windows XP possa riconoscerne le caratteristiche. Cliccate
su Start, Pannello di controllo, Strumenti di amministrazione, Gestione
computer, Gestione disco. Dopo qualche istante appare la lista delle unità
disco rilevate e tra queste c'è anche la nostra con l'etichetta
Sconosciuto. Cliccate con il tasto destro del mouse sul riquadro Sconosciuto
e selezionate Inizializza disco.

5/6. Selezionate l'unità e premete OK, Windows XP inizierà
a preparare il disco, alla fine dell'operazione il disco sarà
pronto per la formattazione.

7. Cliccate con il tasto destro del mouse sul riquadro di sinistra
con le informazioni sulla dimensione del disco. Selezionate Nuova partizione
e poi seguite le semplici istruzioni del menu guidato.
Un consiglio, se scegliete di formattare la partizione col file system
NTFS solo i sistemi operativi Windows NT, 2000 e XP saranno in grado di
leggerne il contenuto. Se volete utilizzarla con Windows 98 e ME dovete
scegliere il file system FAT32.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here