Coronavirus Adobe

Con molte scuole e università che, a livello globale, devono affrontare la chiusura delle aule fisiche e passare all’online learning a causa dell’emergenza coronavirus, la società di San Jose ha annunciato che offrirà gratuitamente un maggiore accesso alle app desktop della Adobe Creative Cloud, per rendere più facile ai docenti e agli studenti di proseguire l’attività formativa mediante l'apprendimento a distanza.

L’offerta è rivolta ai clienti higher education e K-12 a livello globale, quindi alle scuole e alle università, che attualmente rendono disponibili le app della Adobe Creative Cloud per gli studenti che accedono al software tramite i laboratori dell’istituto.

Ora, per questi istituti c’è la possibilità di richiedere l'accesso temporaneo da casa per i loro studenti e docenti. Questa offerta sarà disponibile, ha comunicato Adobe, fino al 31 maggio 2020 senza costi aggiuntivi.

Si tratta di un’opportunità che può essere preziosa per consentire di procedere con i corsi, con il lavoro in team e con il tracciamento dei progressi degli studenti, anche in questa fase di piena emergenza e di restrizioni al movimento causati dalla pandemia di coronavirus. L’attività potrà infatti essere portata avanti anche attraverso l'accesso da casa alle applicazioni della Adobe Creative Cloud, sia da parte degli studenti che dei docenti.

È bene ribadire, a scanso di equivoci, che l’offerta riguarda l’ampliamento dei termini di accesso ai software, ma non si tratta di licenze gratuite.

Per avere diritto a questa tipologia di accesso, infatti, la scuola o università deve essere attualmente già cliente Adobe con uno dei piani che possono beneficiare dell’offerta.

L’accesso remoto da casa, spiega ancora la società di San Jose,  è temporaneo e si applica agli utenti con Adobe ID, Federated ID o Enterprise ID nella Adobe Admin Console.  

Sull’apposita pagina della documentazione online sono presenti tutte le spiegazioni sui requisiti, sui termini e le condizioni e su come richiedere l’accesso da remoto.

Coronavirus Adobe

Adobe ha anche allestito, attraverso gli strumenti della community, una libreria di risorse online che possono aiutare i docenti e i dirigenti scolastici a scoprire progetti coinvolgenti per gli studenti così come best practice e nuove idee per l'apprendimento a distanza.

Infine, la società di San Jose ha iniziato a offrire un accesso gratuito di 90 giorni ad Adobe Connect, la soluzione di web conferencing: l’offerta durerà fino al 1° luglio 2020 e consente agli utenti di partecipare a riunioni, corsi di formazione e lezioni in classe virtuali rimanendo al sicuro a casa propria.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome