Convergenza dell’Ict, nuova sfida per il business

Sul tema, a Milano, il 5 ottobre, si terrà un convegno organizzato da Sirmi.

16 settembre 2004 L'Ict è, di fatto, una componente chiave per il sostegno e il recupero del vantaggio competitivo delle imprese e l'evoluzione delle tecnologie sono alla base della sua presenza sempre più diffusa a tutti i livelli dell'economia e della società. I comparti dell'It, Tlc, office, consumer electronics, media e broadcasting, si sono da tempo unificati concretizzando nei fatti un “Mercato della digital technology” e una vera “Digital Age” dove qualsiasi dato, immagine, filmato, informazione, messaggio scritto o parlato è ormai digitale. In questo scenario i processi di convergenza si sviluppano inarrestabili e su diversi piani. “Convergenza” non è solo sinergia fra differenti piattaforme di rete né solo processo di unificazione di soluzioni voce e dati o di reti fisse e mobili, né solo l'aggregazione di più funzioni in apparati elettronici. Convergenza è anche nascita di piattaforme innovative, applicazioni avanzate, nuove soluzioni funzionali, che tutte insieme contribuiscono al disegno e alla concretizzazione del Nuovo Mondo Digitale.
Per fare un quadro sul tema, Sirmi organizza il convegno “Convergenza nell'Ict: quale business per ciascuno” che si svolgerà il 5 ottobre all'Auditorium Assolombarda di Milano. La giornata, di cui Linea Edp sarà media partner, avrà un duplice obiettivo: dare ai clienti nuove idee e ai fornitori nuovi spunti per lo sviluppo di una nuova offerta. Il tema sarà esplorato partendo dal contributo di grandi aziende che hanno fatto della convergenza una realtà di successo e di efficacia. Rilievo particolare verrà dato ai temi caldi del Digitale Terrestre e del t-government grazie al contributo di AnfoV e di Cnipa.

Per informazioni: www.sirmi.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here