Contratti di solidarietà, le direttive del Ministero sulle riduzioni contributive

La riduzione è riconosciuta alle aziende per periodi non anteriori al 21 marzo 2014 per l’intera durata del contratto di solidarietà, con il limite massimo di 24 mesi, nella misura del 35% della contribuzione a carico del datore di lavoro.

Con la circolare n. 23
del 26.09.2014, il
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
, ha fornito le istruzioni per la concessione delle riduzioni contributive
per i contratti di solidarietà stipulati ai sensi degli articoli 1 e 2 del
decreto legge n. 726/1984.

Destinatarie della riduzione contributiva sono le
imprese che stipulano a far data dal 21 marzo 2014, o che
alla medesima data hanno in corso contratti di solidarietà difensiva
e che abbiano individuato strumenti volti a realizzare un miglioramento della
produttività di entità analoga allo sgravio contributivo spettante sulla base
dell'accordo ovvero di un piano di investimenti finalizzato a superare le
inefficienze gestionali o del processo produttivo.

La riduzione contributiva è
riconosciuta per periodi non anteriori al 21 marzo 2014 per l'intera durata del
contratto di solidarietà, con il limite massimo di 24 mesi, nella
misura del 35% della contribuzione a carico del datore di lavoro dovuta per i
lavoratori interessati alla riduzione dell'orario di lavoro in misura superiore
al 20%.
La domanda si riferisce al periodo previsto nell'accordo,
comunque non superiore a 12 mesi.

La domanda
va presentata tramite Pec entro trenta giorni successivi alla stipula
del contratto di solidarietà o, per i contratti già in essere, entro trenta
giorni dal 26 settembre 2014 agli indirizzi:

- dgammortizzatorisociali@mailcert.lavoro.gov.it
(per il Ministero del Lavoro);

- SgraviContrattiSolidarieta@postacert.inps.gov.it
(per l'INPS).

Nell'oggetto della mail deve essere riportato: Domanda di sgravio
contributivo CDS per l'azienda … (denominazione aziendale) ...

La mail dovrà contenere i seguenti file, tutti firmati con firma
digitale
:

- il file "Modello-Domanda-Decontribuzione-CDS", debitamente
compilato, rinominato con "Domanda", il carattere _ (underscore), la
matricola INPS (10 caratteri alfanumerici) - (es. Domanda_ABDCEFG);

- la copia del contratto di solidarietà, denominato "CDS", il
carattere _ (underscore),la matricola INPS (come sopra) - (es. CDS_ABDCEFG);

- i file "Modello-elenco-lavoratori-decontribuzione-CDS", debitamente
compilato, rinominato con "Elenco", il carattere _ (underscore), la
matricola INPS (come sopra), il carattere _ (underscore), la decorrenza della
domanda (es. Elenco_1234567890_2014);

- una relazione illustrativa relativa agli "strumenti volti a realizzare
un miglioramento della produttività di entità analoga allo sgravio contributivo
spettante
sulla base dell'accordo ovvero di un piano di investimenti
finalizzato a superare le inefficienze gestionali o del processo
produttivo" (art. 1 del Decreto interministeriale n.83312 del 07/07/2014);

- eventuali ulteriori allegati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here