Consolidation e la parola d’ordine di Data General

A pochi mesi dalla fusione con Emc Data General scopre le sue carte e si presenta la mercato con una nuova strategia che la vede puntare con la sua offerta verso il mercato enterprise proponendo la server e storage consolidation. I propri prodotti di p …

A pochi mesi dalla fusione con Emc Data General scopre le sue carte e si
presenta la mercato con una nuova strategia che la vede puntare con la sua
offerta verso il mercato enterprise proponendo la server e storage
consolidation. I propri prodotti di punta, i server Aviion Numa, sono molto
diffusi nel mercato healthcare e finanziario, mentre le nuove soluzioni
pacchettizzate Aviion "in-a-Box" per piattaforme Windows 2000/Nt hanno
avuto una buona risposta dal settore delle medie imprese.
La nuova strategia vede al centro lo sviluppo dell'ambiente Internet che
necessita del consolidamento dei sistemi informativi preesistenti in modo
da abbattere il Total cost of ownership. Anche i recenti sistemi server in
configurazione rack vanno in questa direzione.
Data General vede un ritorno della centralizzazione delle procedure di
gestione dei sistemi storage e server che porta alla realizzazione di nuove
infrastrutture tecnologiche di livello enterprise basate sul protocollo IP
e completamente integrate con i sistemi legacy. Data General definisce la
nuova architettura come E-infostructure.
"Inizialmente ci concentreremo sulla sua base installata, circa un
migliaio di clienti in Italia, per portare avanti progetti di storage
consolidation o di server consolidation
- afferma Roberto Demartini,
Country Sales Manager di Data General - . Ma siamo sicuri di trovare
anche nuovi sbocchi di mercato anche grazie alla facilità di approccio che
avremo presso le società già clienti di Emc."

"La nostra strategia - prosegue Demartini - sembra incontrare il
favore delle imprese cui è stata presentata"
.
Data General per portare la propria offerta sul mercato oltre che della
propria forza vendita si avvarrà del supporto di alcuni Var, systems
integrator e di software house che propongono soluzioni applicative,
recandosi insieme presso i clienti. Per l'anno in corso prevede un
fatturato proveniente per circa l'80% dalla vendita diretta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome