Nuove conferme per un iPad 10 pollici “supersize”

iPad Pro 9,7

Small, medium, large o extra large? Non si tratta di abbigliamento ma della scelta tra i modelli di iPad che, a sentire le indiscrezioni di mercato, gli acquirenti di tablet potrebbero trovarsi davanti con il rinnovamento di gamma che dovrebbe avvenire nel secondo trimestre dell’anno.

La notizia più interessante circola già da qualche tempo ma in questi giorni è stata confermata da Ming-Chi Quo di KGI Securities, un analista di mercato che di solito sbaglia raramente. Si tratta del lancio di un nuovo iPad 10 pollici con schermo da 10,5 pollici (circa, la misura precisa non si sa) che andrebbe idealmente a posizionarsi tra l’iPad “classico” con display da 9,7 pollici e l’iPad Pro.

Il nuovo tablet resterebbe fisicamente un iPad 10 pollici perché la nuova dimensione dello schermo non dovrebbe comportare una modifica nelle dimensioni complessive dell’iPad. Si può infatti allungare la diagonale del display riducendo drasticamente i bordi laterali e lasciando giusto lo spazio per quelli superiore e inferiore, a meno che Apple non abbia in serbo altre sorprese.

L’iPad Pro da 12,9 pollici e quello da 9,7 dovrebbero essere aggiornati nella componentistica interna, adottando ad esempio una CPU A10X, ma non ridisegnati. L’iPad classico da 9,7 pollici adotterebbe un processore A9 e diventerebbe l’iPad “di massa” rappresentando dal lancio in poi la metà circa delle vendite di tablet Apple. In questo scenario l’iPad Mini resterebbe come opzione low-cost e peserebbe meno nelle economie di Apple, che come è accaduto per i portatili preferisce mantenere alto il prezzo medio di vendita dei prodotti anche se questo significa dover assorbire una flessione nei volumi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome