Con Zenworks, Novell lancia l’Alm su Linux

La versione 7.0 dellla piattaforma di management consente di gestire le risorse Linux in base a policy prestabilite.

Novell ha sfruttato il palcoscenico del Cebit per annunciare la nuova offerta di gestione dei sistemi Linux based, che dovrebbe essere disponibile a partire dal prossimo mese di aprile. Si tratta della versione 7.0 di Zenworks Linux management, che funziona con entrambe le declinazioni "forti" del sistema operativo enterprise, ovvero SuSe Linux e Red Hat.


E si tratta, sostanzialmente, di un vero e proprio sistema di Application lifecycle management, caratterizzato da nuove funzioni di imaging del software e nuove possibilità di configurazione, affiancate da tool per la gestione da remoto, l'inventory e il software management. Novell ha predisposto le caratteristiche di gestione affinché siano pienamente integrate sia con SuSe Linux deskop che con Suse Linux Enterprise Server 9.


Il produttore presenta Zenworks 7.0 come l'unico prodotto sul mercato in grado di abilitare il deployment e la gestione centralizzati e automatizzati delle risorse Linux in base a policy prestabilite. Proprio come impongono, dunque, tutti sistemi di Alm che mirano a contenere i costi di management riducendo il più possibile il ricorso all'intervento manuale nelle sedi remote.


Proprio a tale scopo, la nuova release di Zenworks include una funzionalità di remote control basata sul client opensource Virtual Network Computing, che Novell ha collegato ai sistemi di directory grazie alla propria tecnologia di identity management.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here