Con Sterling Commerce aumenta il Roi

Un’esigenza di primaria importanza anche per i produttori legati all’impiantistica è la comunicazione precisa e immediata con i propri partner commerciali. Ed è stata anche l’esigenza del Gruppo Sime, da oltre 25 anni attivo nel settore d …

Un'esigenza di primaria importanza anche per i produttori legati all'impiantistica
è la comunicazione precisa e immediata con i propri partner commerciali.

Ed è stata anche l'esigenza del Gruppo Sime, da oltre 25 anni
attivo nel settore del riscaldamento domestico in quanto produttore di caldaie.
Con una rete di partner commerciali in tutta Italia, il gruppo voleva creare
un unico sistema al quale potessero accedere circa mille utenti, semplificando
così la gestione di tutte queste piccole aziende.
Per risolvere le problematiche di integrazione tra aziende molto diversificate
e raggiungere gli obiettivi prefissati, Sime ha scelto Connect:Enterprise
e Gentran:Server di Sterling Commerce, con una soluzione integrata che permette
di ricevere via e-mail, attraverso Ftp, ordini e altri documenti di produzione
da fornitori, centri di servizio e distributori, smistarli attraverso i
vari centri di produzione Sime e integrarli nelle applicazioni e nei sistemi
interni. Il sistema di Web Edi creato ha permesso di ridurre il lavoro operativo
sia a livello di reparto commerciale e magazzini, sia a livello dei fornitori,
tramite una gestione più snella delle comunicazioni con l'ufficio
acquisti. Ha consentito, inoltre, una migliore informazione ai clienti,
con la possibilità per loro di monitorare lo stato degli ordini e
le spedizioni in corso, oltre che una migliore informazione degli agenti
di vendita.

Come ci spiega Sabina Bellodi, responsabile marketing per il Sud Europa
di Sterling Commerce, «il problema principale che abbiamo riscontrato
nelle realtà legate all'impiantistica è rappresentato soprattutto
dalla possibilità di integrare perfettamente i processi, le applicazioni
e la trasmissione delle informazioni critiche all'interno della società
e con i relativi partner, fornitori e clienti. Anche perché molte
piccole realtà italiane si sono ingrandite e hanno esteso la propria
attività anche a livello internazionale e si trovano a dover interagire
con molteplici sistemi, differenti piattaforme e aziende. Queste aziende
si prefiggono di raggiungere una gestione completamente automatizzata e
sicura del flusso delle informazioni, dei processi e delle applicazioni
interne ed esterne, senza compromettere e interrompere le operazioni in
essere, preservando così le infrastrutture It esistenti e gli investimenti
realizzati e raggiungendo in tempi brevi un più alto ritorno degli
investimenti».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here