Con Brience, Qarana porta l’mBusiness nelle impreseitaliane

Tradurre il business on line in una nuova soluzione multicanale. Questa la logica alla base dell’offerta Brience, giovane società nordamericana focalizzata nella personalizzazione dell’esperienza Web attraverso una piattaforma tecnologica BtoB i …

Tradurre il business on line in una nuova soluzione
multicanale. Questa la logica alla base dell'offerta
Brience, giovane società nordamericana focalizzata
nella personalizzazione dell'esperienza Web attraverso
una piattaforma tecnologica BtoB in grado di
supportare qualunque dispositivo di accesso, dal pda
al cellulare fino alla Web tv. In Italia a offrire
questa soluzione di Adaptive Web sarà qarana..., una
realtà consulenziale che da noi è agli esordi, ma che
da qualche anno opera in Spagna offrendo al mercato
soluzioni e-business innovative. "Con questo
accordo puntiamo a gestire business con grandi volumi
di transazioni o in cui si possono originare elevate
quantità di contenuti mBusiness
- ha affermato
Filippo Scibilia, amministratore delegato di qarana...
Italia -. In questo senso il nostro mercato di
riferimento è rappresentato soprattutto dal settore
finance, dalle tlc e dalla distribuzione, tutti
segmenti in cui la strategia mobile sta esercitando un
peso crescente e a cui la soluzione di Brience può
offrire nuove opportunità di business"
. Giunta
alla release 2.0, la piattaforma FrameWork si basa,
infatti, su standard aperti, in grado di permettere
alle aziende veloci adattamenti alle richieste del
mercato, attualmente sostenute da una maggiore
interazione tra dispositivi handheld e imprese. Ed è
proprio questo l'aspetto, su cui la società conta di
far leva, garantendo naturalmente costi operativi
contenuti. Strutturata in tre moduli, Wireless Edge
Server, Experience Delivery Server e Deployment
Environment, la soluzione si inserisce, infatti,
all'interno di infrastrutture Web già esistenti,
offrendo alle aziende ampi risparmi nello sviluppo
applicativo. "Con FrameWork le aziende possono
estendere le applicazioni Internet, senza duplicarle
- ha precisato Frank Weller, direttore generale di
Brience per l'Europa, il Medio-Oriente e l'Africa
-, un aspetto che offre enormi risparmi operativi,
secondo la logica deploy once, support all. La
soluzione di Briece si evidenzia infatti per una
gestione dei contenuti, in grado di massimizzare le
relazioni con i partner"
. Attraverso un
adattamento automatico alla tipologia di dispositivo e
all'ampiezza di banda da questi utilizzata, il sistema
riesce, infatti, a rilevare i canali occupati e
inviare i segnali tramite i server meno affollati,
raggiungendo un numero crescente di utenti in modalità
personalizzata.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here