Con Bing Microsoft sfida Google

Il 3 giugno debutta il nuovo motore di ricerca. Maggiore concorrenza nella pubblicità online

Microsoft prova a contrastare Google con Bing. Il 3 giugno debutterà il nuovo motore di ricerca della società di Bill Gates che cerca così di ritagliarsi una fetta importante del mercato della pubblicità online finora dominato da Google.


Live search, il precedente motore di Microsoft, non ha mai sfondato e allora Redmond hanno deciso di sfornare un’altra versione che più che un algoritmo imbattibile dovrebbe proporre risultati più chiari e individuabili per gli utenti.


Soprattutto, Microsoft punta a fornire informazioni utili integrando per esempio anche i risultati di Ciao, il portale di comparazione dei prezzi acquisito circa un anno fa.


Fornire informazioni più dettagliate e maggiormente categorizzate è l’obiettivo di Microsoft che non a caso parla di “motore decisionale”.


Per le aziende si tratta di una nuova opportunità di comunicazione. In Italia, infatti, Google domina incontrastato con oltre l’80% delle ricerche degli utenti. Non sarà facile per Bing farsi spazio, ma la concorrenza di solito provoca sempre effetti positivi. Per tutti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here