Compuware, un 2010 orientato al rinnovo

Cala il fatturato, tiene l’utile. Nel Q4 crescono i ricavi da licenze di prodotti nuovi.

Compuware ha chiuso l'anno fiscale lo scorso 31 marzo registrando un calo di fatturato, che passa da 1,09 miliardi di dollari del 2009 a 892,2 milioni, suddivisi in 194,5 per le licenze software, 456,4 per manutenzioni e sottoscrizioni, 241,3 per i servizi professionali.

Si mantiene stabile, però, l'utile, che passa da 139,6 a 140,8 milioni di dollari.

Più contenuto il calo nell'ultimo trimestre, caratterizzato da un fatturato di 230 milioni di dollari, contro i 253,4 dello stesso periodo dell'anno precedente.

La società segnala che rispetto al Q4 dello scorso anno i diritti per le licenze della soluzione Vantage sono cresciuti del 22%, il fatturato di Covisint del 15%, i diritti per le licenze della soluzione Changepoint del 7% e che il fatturato globale per i prodotti esclusi quelli fuori produzione è cresciuto del 10% rispetto all'ultimo periodo dell'esercizio 2009.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome