Compuware al lavoro per lo sviluppo Microsoft

La società sta mettendo a punto un trittico di strumenti per aiutare gli sviluppatori che lavoreranno con il nuovo Visual Studio.

28 settembre 2004

Compuware è sempre più versata sul fronte del lavoro di ottimizzazione delle strutture dati Microsoft. In particolare, ora sta puntando la propria attenzione sulla piattaforma di sviluppo della casa di Redmond.


Così, quando sarà pronto Visual Studio 2005, il prossimo anno, lo sarà anche il tool di Compuware DevPartner Studio, dedicato ad aumentare la performance delle applicazioni che gli sviluppatori andranno a creare con la piattaforma Microsoft.


Un secondo prodotto, ancora privo di nome ufficiale, ma di cui si pensa che dovrebbe essere pronto per l'inizio del 2005, sarà dedicato all'analisi dei buchi di sicurezza che potrebbero esistere nel codice sorgente. Il tool utilizzerà anche strumenti di simulazione di attacchi al runtime. Si tratterà di un prodotto per lo sviluppo basato su Asp .Net.


Un terzo tool, anch'esso non "battezzato", simulerà le condizioni di errore più comuni, come la mancanza di memoria, la scarsità di spazio disco e le cadute di rete, ed aiuterà gli sviluppatori e i tester nel ricreare, in vitro, ambienti di criticità per l'esecuzione del loro codice, in modo che possano prevenirne gli effetti negativi. Questo prodotto dovrebbe essere pronto a breve distanza dal tool di sicurezza.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here