Computer Associates conferma una performance deludente

Computer Associates ha confermato le previsioni di risultati al di sotto delle aspettative, ancorché positivi, chiudendo il primo trimestre fiscale con un utile netto di 180 milioni di dollari, che però comprende un guadagno speciale di 1 …

Computer Associates ha confermato le previsioni di risultati al di
sotto delle aspettative, ancorché positivi, chiudendo il primo
trimestre fiscale con un utile netto di 180 milioni di dollari, che
però comprende un guadagno speciale di 153 milioni di dollari e non
include gli ammortamenti per precedenti acquisizioni. All'inizio del
mese la società aveva avvisato di attendersi un guadagno
sensibilmente inferiore alle previsioni. Peraltro, lo scorso anno,
era stata registrata una perdita di 374 milioni di dollari, che
teneva conto di una carico di 646 milioni dovuto all'acquisizione di
Platinum. Il fatturato nel trimestre è cresciuto del 5%, salendo a
1,28 miliardi di dollari.
Il presidente e direttore operativo di Ca, Sanjay Kumar, ha
confermato come i risultati siano da considerarsi deludenti, ma
riflettano una situazione che ha investito tutta l'industria del
software in tempi recenti. Nel citato "warning", il costruttore
attribuiva il calo a fattori come il negativo andamento in Europa e
una riduzione nelle vendite in area Os/390, laddove i clienti stanno
attendendo l'arrivo dei mainframe G7 di Ibm. In compenso, sembrano
promettere bene i settori dell'enterprise management distribuito,
della sicurezza e dello storage management.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here