Computer Associates aiuta a unificare le fonti delle informazioni

Il produttore ha realizzato una nuova versione di Advantage Data Transformer (Adt), precedentemente sviluppato da Platinum con il nome InfoPump.

Computer Associates amplia la gamma funzionale dei suoi strumenti di trasformazione, duplicazione e integrazione dei dati per accorciare i tempi di sviluppo e ottimizzare la gestione delle informazioni tra le diverse fonti. Due nuove versione di Advantage Data Transformer verranno rese disponibili nelle prossime settimane. Il software consente di estrarre e rielaborare i dati originati da una trentina di fonti - tra cui database relazionali, file residenti su host Ims e Vsam e altre applicazioni - caricandoli poi in nuovi database o data warehouse. Adt è il nuovo nome di una applicazione nota come InfoPump quando era ancora commercializzata da Platinum Technologies, azienda acquisita da Ca nel 1999.

La nuova Adt Enterprise Metadata Edition è una versione estesa del software e comprende funzioni gestionali che consentono l'inventoriamento degli asset informativi aziendali e il monitoraggio delle modifiche apportate a dati e applicazioni. Le precedenti versioni del prodotto erano essenzialmente strumenti per la creazione di macro in cui venivano codificate gli algoritmi di trasformazione. Adt 2.0 offre invece una serie di macro già predisposte e un'interfaccia grafica, entrambi in grado di ridurre la tempistica di sviluppo e migliorare la coerenza dei dati distribuiti nell'organizzazione. Adt 2.0 versione Eme vanta legami ancora più stretti con il suo repository e dovrebbe consentire all'analista un migliore accesso ai cosiddetti “metadata”. Il prodotto integra anche funzioni per il versioning e il controllo dei cicli di vita delle procedure.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here