Compaq rilascia server con Linux Red Hat

Sulla scia del conclamato impegno sullo stesso fronte di Ibm, anche Compaq ha deciso di estendere il supporto Linux sulla propria gamma di server ProLiant.

Compaq ha rilasciato un paio di server ProLiant
precaricati con la versione Linux di Red Hat. I due
modelli ProLiant, denominati Dl360 e Ml330, sono
quindi disponibili con Red Hat Linux 7.0. I sistemi
bundled includono supporto per 90 giorni per quanto
riguarda l'hardware e l'installazione del sistema
operativo, oltre a una licenza di supporto per il
setup e la configurazione del dipartimento customer
service di Compaq. I prezzi variano da 4.205 dollari
per il modello Dl360 a 1.415 dollari per il modello
Ml330. Un portavoce della società ha detto che Compaq
ha ricevuto la domanda di equipaggiare le macchine con
Linux dagli utenti, specialmente dagli Internet
Service Provider che stanno guardando al software open
source come alternativa a Windows e Unix. Non è
escluso che Compaq preinstallerà altri sistemi Linux
oltre a Red Hat, sui propri server: ricordiamo,
infatti, che la società supporta anche il Linux di
Caldera Systems, SuSe Linux, e TurboLinux sulle
proprie macchine; anche se, per ora, gli utenti che
vogliono questi sistemi devono installarseli. Annunci
simili a quello di Compaq sono stati fatti anche da
Dell (sempre con Red Hat) e Ibm che ha messo in bundle
Linux in alcuni dei suoi notebook ThinkPad.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here