Compaq nega l’abbandono di Transmeta

Contrariamente a quanto sembrava in un primo tempo, Compaq non avrebbe l’intenzione di x-link abbandonare il supporto; 002; A; 07-11-2000 x-fine-link di Crusoe, il chip a basso consumo di Transmeta, sui propri notebook Armada. Secondo un portavoce dell …

Contrariamente a quanto sembrava in un primo tempo, Compaq non
avrebbe l'intenzione di
x-link
abbandonare il supporto; 002; A; 07-11-2000
x-fine-link
di Crusoe, il chip a basso consumo di Transmeta, sui propri notebook
Armada. Secondo un portavoce della società, non sarebbe in realtà
stata presa alcuna decisione in materia. Tuttavia, il costruttore
ammette di aver sviluppato prototipi di portatili che utilizzano
Crusoe, ma nega l'esistenza di un formale piano di rilascio su scala
industriale di queste macchine. In sostanza, se ne può dedurre che
all'interno dello staff tecnico della casa di Houston prevalga un
senso di attesa, allo scopo di verificare da un lato se Transmeta
intenda porre rimedio (e in quanto tempo) alle limitazioni di
prestazioni
x-link
palesate nei test; 002; A; 08-11-2000
x-fine-link
e dall'altro se puntare tutto su Intel, che ha di recente risposto
sul terreno dei bassi consumi, con la tecnologia SpeedStep.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here