Compaq interrompe la linea ProSignia

Compaq terminerà la produzione della propria linea di Pc ProSignia e la farà rivivere attraverso i marchi dei suoi popolari Pc aziendali Deskpro e notebook Armada. Compaq, inoltre, progetta di ritirare la serie di Pc Deskpro Ep, spostando …

Compaq terminerà la produzione della propria linea di Pc ProSignia e
la farà rivivere attraverso i marchi dei suoi popolari Pc aziendali
Deskpro e notebook Armada. Compaq, inoltre, progetta di ritirare la
serie di Pc Deskpro Ep, spostandone alcune caratteristiche nella
propria linea aziendale En e introducendo una nuova famiglia di
desktop che si chiamerà Deskpro Ex. Da un certo punto di vista la
mossa di Compaq può essere interpretata come l'ammissione di un
fallimento nella riorganizzazione della produzione e distribuzione
dei Pc Prosigna, la cui vendita avveniva principalmente in modo
diretto. D'altr aparte, però, la scelta di Compaq può anche essere
interpretata come un passo in avanti, dal momento che la società
semplifica le linee di produzione e distribuzione dei pc. In effetti,
fin dall'inizio, l'apparizione della linea ProSignia ha generato
confusione nei clienti di Compaq, comprendendo sia una famiglia di
notebook sia una di Pc desktop classici. La linea corporativa di
sistemi Compaq ha finito per isolare i marchi Deskpro per i Pc,
Armada per i notebook e iPaq per i device Internet e palmari. Compaq
ha verificato che molti piccoli e medi clienti aziendali, piuttosto
che acquistare un Pc della linea ProSigna, hanno optato per i modelli
Deskpro En o Ep e per i notebook Armada, meglio conosciuti. Il
riassetto iniziato da Compaq prevede che, all'interno della linea
Deskpro comparirà una linea di prodotti chiamata Exs, che altri non
è, se non l'attuale ProSignia. Sotto i marchi Armada e Deskpro, i
modelli specificamente destinati ai clienti aziendali di piccole e
media dimensione saranno identificati, rispettivamente,
dall'estensione S e Exs. I rimpiazzi dei modelli ProSigna saranno
disponibili immediatamente. Dal lato Pc, il modello base Exs con
processore Celeron 566 MHz, 64 Mb di memoria, e disco fisso da 10 Gb,
verrà proposto al prezzo di 699 dollari. Il modello basato su
processore Pentium III a 733 MHz, con 64 Mb di memoria, 16 Mb di
memoria video, Hard Disk da 15 Gb e un lettore Cd Rom 48 X verrà,
invece, proposto al prezzo di 1.034 dollari. Entrambe le
configurazioni verranno accompagnate con il sistema operativo Windows
95 o 98. Per quanto riguarda il settore notebook, saranno
inizialmente disponibili due modelli. L'Armada 100S, con processore
Amd K6-2 a 533 MHz, display da 12,1", Hard Disk da 5 Gb, Cd Rom 24X e
modem da 56K verrà offerto a 1.099 dollari. Il modello superiore,
Armada E500S partirà da un prezzo superiore ai 1.000 dollari.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome