Compaq di nuovo in nero?

La società di Michael Capellas, che ufficializzerà i risultati finanziari del trimestre appena concluso il prossimo 16 gennaio, potrebbe battere le previsioni di First Call che annunciavano perdite pari a tre centesimi per azione

Dopo aver registrato vendite migliori del previsto nel trimestre
conclusosi lo scorso 31 dicembre, Compaq conta di tornare all'utile.
Questo nonostante le ultime previsioni della società
finanziaria First Call parlassero di perdite pari a tre centesimi per
azione e di un fatturato compreso tra i 7,6 e i 7,8 miliardi
di dollari, che ora - stando a Compaq - potrebbe superare quota otto miliardi. Un risultato, quest'ultimo, raggiunto soprattutto
grazie al notevole incremento delle vendite di pc registrato dalla società in
Europa.
Tra le prime società del Nord America a lasciar presagire che la crisi
economica nel segmento high tech potrebbe essere vicina a una svolta, la società
texana non è comunque la sola a snocciolare previsioni positive. Anche Nortel
Networks, per citare un esempio in ambito It, conta di tornare presto a
produrre profitto.
Resta comunque da chiedersi quanta
parte abbia la, ancora incerta, acquisizione di Compaq da parte di Hp sui
risultati che verranno ufficializzati dalla società di Michael Capellas la
prossima settimana.


 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome