Comodo Internet Security 4 – Antivirus, firewall e una “sanbox” di protezione

Problema Oltre ad antivirus e a firewall aggiornati in tempo reale, proteggere il sistema con ulteriori azioni preventive Soluzione Comodo Internet Security comprende antivirus, firewall e una “sandbox”

Anche se produce programmi destinati principalmente al mondo del lavoro, Comodo
ne rilascia diversi a titolo gratuito per chi non chiede supporto aggiuntivo.
Il suo firewall è uno dei prodotti di questo genere più robusti
e apprezzati del settore con funzioni avanzate di protezione. Da qualche tempo
viene rilasciato all'interno della suite Comodo Internet Security
insieme con un antivirus.

Se si utilizza l'antivirus di un altro produttore, però, si può
installare solo il firewall così come vale anche il contrario. Installandoli
entrambi, si protegge il sistema operativo con un unico prodotto. Gli aggiornamenti
dei programmi avvengono in tempo reale durante il collegamento in Internet.
Oltre alla versione a 32 bit, la suite è disponibile anche per Windows
7, Vista e XP SP2 a 64 bit.

Nella versione 3 del pacchetto era già presente Defense+, un
insieme di funzioni avanzate che si occupano della difesa proattiva del sistema
operativo. A esse, nella versione 4 è stata aggiunta una sandbox.

Il meccanismo della “buca di sabbia” (traduzione letterale di sandbox)
fa sì che i programmi lanciati in esecuzione rimangano in una zona di
memoria protetta, controllata da Comodo Internet Security. In altre
parole, i programmi vengono eseguiti in un ambiente in cui viene gestita la
virtualizzazione dei valori relativi al file system e al file del Registro.
Per di più all'utente vengono assegnati meno privilegi possibili.
Il tutto ha l'obiettivo di svolgere un'azione preventiva più
completa possibile per la protezione del sistema.

L'operazione avviene in modo automatico con il minor disagio possibile
per l'utente. In pratica si apre una finestra che avvisa che il programma
appena lanciato in esecuzione è gestito nella sandbox. L'utente
deve solo prenderne atto, confermando con un clic sul pulsante OK.
Se si sa che un certo programma è affidabile, è sufficiente inserirlo
nell'elenco File sicuri e il messaggio della sandbox
non viene più visualizzato.

La finestra di Comodo Internet Suite è divisa in quattro aree.
Facendo clic su Defense+, si entra nelle pagine in cui si definiscono
in dettaglio le regole di comportamento dell'applicazione nelle situazioni
più disparate.

L'utente può personalizzare in modo fine le politiche (policy)
di intervento relative a file, applicazioni, chiavi di registro, processi e
produttori di software, così come quelle della sandbox. Il programma
fornisce già quelle predefinite necessarie per proteggere il sistema.
Tra i produttori di software affidabili, per esempio, ci sono Comodo, Microsoft,
Apple e Mozilla.

Gli elementi indicati come “sicuri” o “fidati” nella
sezione Funzioni generali non subiscono controlli destinati a rilevare
l'eventuale intervento di malware o di altri oggetti pericolosi per l'integrità
del sistema.

Sempre allo scopo di aumentare il livello di sicurezza, si possono definire
come “protetti” specifici file, chiavi di registro e interfacce
COM. Attivando questa impostazione, su di essi viene impedito qualsiasi tipo
di modifica.

Nella sezione dedicata alla sandbox si gestiscono i programmi sicuri
e le opzioni di funzionamento nelle varie situazioni che si possono presentare.
Nella sezione Avanzate si mettono a punto le politiche di sicurezza
del computer e le modalità di controllo delle immagini delle applicazioni
quando vengono caricate in memoria.

Per lavorare in italiano, è sufficiente scegliere la lingua nelle opzioni
del programma dall'area Altro. Una delle scelte permette di proteggere
l'accesso alle impostazioni del programma con una password.

Carta
d'identità
Software: Comodo
Internet Security 4
Categoria: Sicurezza
Versione: Freeware
Lingua: Italiano
S.O. Windows 7 (32 e 64 bit), Vista (32 e 64 bit) e XP

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome