<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Prodotti Sicurezza Commvault abilita la rilevazione anticipata delle cyber minacce

Commvault abilita la rilevazione anticipata delle cyber minacce

Commvault – società specializzata nel data management in ambienti on-premise, cloud e SaaS – ha annunciato la disponibilità generale del servizio di sicurezza dei dati Metallic ThreatWise, un sistema di early detection che rileva in modo proattivo le minacce sconosciute e zero-day per ridurre al minimo compromissione dei dati e impatto sull’azienda.

Secondo Enterprise Strategy Group, solo il 12% dei direttori It dichiara di essere sicuro di disporre degli strumenti adeguati e della protezione agnostica necessaria per proteggere i dati in modo omogeneo sia on-premise che nel cloud.

Con ThreatWise, Commvault intende definire ulteriormente la sicurezza dei dati, con un sistema di allerta precoce unico in questo settore, afferma l’azienda.

Utilizza esche per attirare in modo proattivo i malintenzionati a usare risorse false, individua minacce negli ambienti di produzione e dota le aziende di strumenti per mantenere i dati al sicuro.

Commvault

Contemporaneamente, Commvault estende le proprie capacità di machine learning, di rilevamento delle minacce critiche e di sicurezza alla sua piattaforma estesa, disponibile da oggi.

Jon Oltsik, Senior Principal Analyst and Fellow, Enterprise Strategy Group, ha dichiarato: “I risultati emersi dall’indagine che ha coinvolto direttori It che hanno conoscenza e influenza diretta sulle strategie di sicurezza dei dati della propria azienda ci hanno aperto gli occhi. È evidente che molti team It non dispongono di strumenti adeguati per rilevare attacchi ransomware rivolti agli ambienti di produzione in una fase sufficientemente precoce della catena di attacco per neutralizzarli prima che causino danni.

Il ransomware ruota intorno alla crittografia da molto tempo, ma le nuove tecniche di estorsione come l’esfiltrazione vanno oltre la rapida diffusione del malware, e il solo ripristino dei dati non può essere d’aiuto se informazioni aziendali sensibili sono già state diffuse nel Dark Web“.

Il ripristino dei dati è importante, ma da solo non è sufficiente. Solo poche ore di presenza di un malintenzionato non rilevato nei sistemi possono essere catastrofiche. Integrando ThreatWise nel portafoglio Metallic SaaS, forniamo ai clienti un sistema di allerta precoce e proattivo che rafforza la loro strategia ‘zero-loss’, intercettando una minaccia prima che abbia impatto sull’azienda“, ha sottolineato Ranga Rajagopalan, Senior Vice President, Products di Commvault.

Metallic ThreatWise, insieme alle ultime funzionalità di aggiornamento della piattaforma Commvault, è già disponibile. Per saperne di più, è possibile partecipare a Commvault Connections.

Leggi tutti i nostri articoli sulla cybersecurity

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php