Come vivono i concessionari all’estero?

«Sono più grandi – dice Massimo Olivieri che conosce bene anche il canale europeo di Xerox -. In Francia (anzi lui dice a Parigi, sottointendendo che per lo più sono ubicati nella capitale – ndr) sono strutture molto simili ai nostr …

«Sono più grandi - dice Massimo Olivieri
che conosce bene anche il canale europeo di Xerox -. In Francia (anzi
lui dice a Parigi, sottointendendo che per lo più sono ubicati nella
capitale - ndr) sono strutture molto simili ai nostri corporate
dealer. Non ce ne sono più di una decina. E così in Olanda, dove
fatturano decine di milioni di euro. In Gran Bretagna sono strutture molto più
attente alle vendite di soluzioni a valore»
. Ma è il dato
economico a turbare di più: «All'estero la componente prezzo
non è stressante come qui in Italia»
.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here