Come usare Mail per Mac: i Modelli dei messaggi

creare filtri mail ios 10

Nello studiare Mail, Apple ha cercato nel tempo di realizzare un giusto mezzo tra le esigenze di chi deve gestire essenzialmente la posta personale e chi usa l'email anche per lavoro. Le aggiunte più recenti riguardano però la prima classe di utenti e tra queste c'è la risposta a una domanda che si sono posti diversi utenti: come usare Mail per Mac in maniera più creativa del solito?

Nell'utilizzo della posta elettronica c'è chi preferisce messaggi molto semplici e chi sente la necessità, almeno ogni tanto, di inviare email con una marcata componente grafica. È possibile, dato che Mail e altri client di posta elettronica supportano i messaggi in HTML, ma non tutti possono mettersi a creare mini-pagine web ogni volta.

Per questo Apple ha inserito in Mail i cosiddetti Modelli, ossia template di messaggi HTML graficamente elaborati che poi si possono personalizzare. Ecco come usare Mail per Mac sfruttando questa opzione.

Dove sono i Modelli

Contrariamente a quanto accade in altre applicazioni, i Modelli di Mail sono presentati in maniera discreta. Bisogna prima avviare la composizione di un nuovo messaggio e poi, nella finestra che appare, cliccare sul pulsantino più a destra della toolbar superiore della finestra di composizione (non della toolbar di Mail).

modelli-1-xIn questo modo appare, immediatamente sopra alla zona con il testo del messaggio, un pannello con i vari Modelli raggruppati per categoria (Compleanno, Annunci, Foto...). Clicchiamo su un Modello per "replicarlo" nel corpo del messaggio. A questo punto possiamo cambiare liberamente il testo che è già presente nel modello.

Possiamo anche riempire gli spazi-segnaposto per le immagini semplicemente trascinandoci sopra quelle che vogliamo, prendendole dal Finder. Se clicchiamo su una immagine dopo averla inserita, appare un cursore per gestirne l'ingrandimento e compare anche il browser di Foto, per estrarre le immagini anche dalla libreria dell'app fotografica.

Se siamo talmente soddisfatti di un particolare Modello che lo usiamo molto spesso come impostazione di partenza per i nostri messaggi, conviene inserirlo nella sezione Preferiti del pannello dei modelli. Basta trascinarcelo sopra dalla galleria dei Modelli.

modelli-2-xEcco come usare Mail per Mac e i Modelli in maniera anche più produttiva del mandare solo messaggi grafici: possiamo anche memorizzare nostre mail generiche - di solo testo - come Modelli dando il comando File > Salva come modello. Possiamo così ad esempio definire un messaggio standard che usiamo spesso e salvandolo come modello non lo dovremo riscrivere ogni volta oppure recuperarlo da un file di testo. I Modelli salvati in questo modo si trovano poi nella sezione Ad hoc della galleria.

Per molti ma non per tutti

I Modelli sono una funzione comoda e divertente ma attenzione a non esagerare. Innanzitutto la dimensione di un messaggio di solo testo e quella di uno con ricchi elementi HTML e immagini sono ovviamente differenti. Nel secondo caso si tratta di diversi megabyte e questo significa che alcuni servizi di posta potrebbero non accettarli, in casi limite.

Inoltre non a tutti piace ricevere messaggi HTML. C'è chi non ama questa funzione o l'ha addirittura disabilitata nel suo client di posta. Riceverà quindi il nostro messaggio ma non lo visualizzerà come lo abbiamo pensato. Inoltre ci sono servizi antispam che bloccano le mail HTML considerandole sospette.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome