Come si aiutano i diversi segmenti industriali

A detta di Claudio Giuliano, direttore della Fondazione Torino Wireless, a livello di industria, i problemi vanno affrontati a seconda del segmento di riferimento. «Più ci si avvicina alla grande azienda – ha spiegato – minore è la necessità che si ris …

A detta di Claudio Giuliano, direttore della Fondazione Torino Wireless, a livello di industria, i problemi vanno affrontati a seconda del segmento di riferimento.


«Più ci si avvicina alla grande azienda - ha spiegato - minore è la necessità che si riscontra in termini di aiuto alla ricerca, in quanto questo tipo di impresa nella maggior parte dei casi dispone di tutte le risorse necessarie per farla in proprio. L'azione del distretto in questo caso è quella di garantire maggiore informazione alla grande industria, mettendola in comunicazione con le università». Al contrario invece la piccola impresa non ha la massa critica necessaria per fare ricerca in prima persona. In questo caso allora, il lavoro del Distretto deve essere indirizzato ad accompagnare e supportare queste realtà, mettendole in condizione di passare da uno sviluppo incrementale, a uno sviluppo radicale, attraverso azioni di ricerca che forniscano loro la possibilità di fare importanti passi avanti dal punto di vista del business. In ultimo, per ciò che concerne l'aiuto alla media impresa, l'opinione di Giuliano è che esso vada indirizzato principalmente verso la creazione di un networking di relazioni internazionali, che permetta a questo segmento di industria l'apertura di nuovi canali commerciali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here