Come Clouditalia ha fatto i due datacenter

La società è stata affiancata da Emerson Network Power nella realizzazione delle strutture di Arezzo e Roma.

Per offrire i propri servizi alle imprese Clouditalia ha investito nella realizzazione di due datacenter gemelli ad Arezzo e Roma, di circa 300 metri quadri ciascuno.

Sono stati sviluppati in stretta collaborazione con Emerson Network Power sin dalla fase progettuale.

Le soluzioni di Emerson Network Power introdotte sono state speculari nei due datacenter.

Per quanto riguarda la protezione dell'alimentazione elettrica sono stati scelti gli Ups Liebert Apm (da 30 e da 60 kVA).
La distribuzione della potenza è stata affidata a decine di Liebert Mph.

In entrambi i centri di calcolo il condizionamento di precisione è stato garantito dai sistemi Liebert Hpm.

I due centri di calcolo si sono poi avvalsi di unità Liebert Crv, soluzioni posizionabili tra i rack che ospitano i server e provvedono al condizionamento direttamente vicino alla fonte di calore.

L'ottimizzazione del condizionamento è stata poi valorizzata dall'utilizzo del sistema CoolFlex che prevede il contenimento del corridoio freddo e garantisce che l'aria fredda immessa sul lato frontale dei rack sia costante per tutta l'altezza dell'apparecchiatura.
Emerson Network Power ha anche fornito i rack modulari Dcm per ospitare le macchine di calcolo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here