Comastri: “Vista batte ogni record”

In gennaio corrono le vendite del nuovo sistema operativo. Le stime per le aziende

Se Steve Ballmer negli Stati Uniti è impegnato a gettare acqua sul fuoco delle troppo brillanti previsioni degli analisti su Windows Vista, il responsabile della filiale italiana Marco Comastri sprizza felicità.

Rispondendo a una domanda durante l'annuale incontro di Sirmi sul mondo Ict nella sala dell'Assolombarda a Milano, Comastri ha rivelato che in gennaio “Vista ha battuto ogni record per quanto riguarda le vendite del prodotto in scatola”. Secondo le stime di Microsoft, inoltre, circa il 20% dei pc installati in azienda sostituiranno il sistema operativo entro l'anno. Non si tratta quindi di acquisti di nuovi personal computer ma dell'upgrade effettuato sulle vecchie macchine.

Riguardo al prezzo del nuovo sistema operativo, il responsabile della filiale italiana ha affermato che “si tratta di un prezzo correlato anche ai benefici. Secondo i nostri calcoli utilizzando Vista si risparmiano settanta euro l'anno di energia elettrica, dieci minuti al giorno per i tempi di accensione e spegnimento e tre ore la settimana per cercare i dati. D'altronde stiamo parlando di un sistema operativo con 1.800 nuove funzionalità”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome