Collezione di primavera per i pc di Hp

Da aprile Hewlett-Packard fara convergere verso le piccole medie imprese un’offerta integrale fatta di sistemi in grado di assolvere a tutte le necessita di supporto alla produttivita.

La divisione microinformatica di Hewlett-Packard italiana ha presentato
l'altroieri la nuova offerta di personal computer e sistemi affini. Lo ha
fatto ammiccando perlopiù alla piccola e media impresa (altrimenti detta
small medium business), per la quale ha cercato di realizzare prodotti in
grado, integrandosi, di costituire soluzioni operative complete. " il caso
dei nuovi pc Vectra 500, che uniscono lo stato dell'arte della tecnologia,
come lo standard Usb (Universal Serial Bus) per le periferiche e i
processori Pentium Mmx, a caratteristiche e funzionalità tese a
ottimizzare, specie dal lato costi, la gestione dei sistemi. Sui Vectra
500, quindi, c'è spazio, oltre che per hard disk da 3,8 Gb e Cd-Rom 16x,
anche per unità di backup a nastro da 3,2 Gb, in grado di "copiare"
l'intero sistema informativo di una piccola impresa, e per un Value Pack
(con modem a 56 Kbps e software) per l'automazione dei collegamenti a
Internet. Sempre alle Pmi è dedicato il nuovo pc server E40 per reti fino
a
25 utenti, basato su processori Pentium Pro, schede di rete Pci Lan
DeskDirect 10/100Tx, 32 Mb di Ram a correzione d'errore, unità disco Fast
Scsi2, Cd-Rom 8X e grandi opzioni di espandibilità. Jolly determinante di
quest'offerta Hp è il prezzo medio di circa 5 milioni, più vicino a quel
lo
di un pc che a quello di un server.
Per il segmento corporate Hp ha confezionato nuovi pc di fascia alta, i
Vectra serie X e V, che oltre a disporre di tutta quanta la tecnologia
"estrema" oggi disponibile (Pentium Mmx e PPro, hd Ultra Scsi, schede
grafiche Matrox Millennium, mezzo mega di cache, Usb) vengono supportati da
TopTools, un'applicazione che punta a facilitare il lavoro di gestione
dell'Edp manager automatizzando le attività di supporto. Sempre per la
grande impresa, poi, è ufficiale che Hp rilascerà, a partire dall'estate
,
il proprio primo NetPc, un sistema da 1.000 dollari che integrerà anche il
succitato TopTools.
"Ciliegine" dell'offerta primaverile di Hp sono i nuovi palmari con penna
ottica e i display Lcd. I primi vengono proposti con Windows Ce e con uno
schermo di dimensioni maggiorate rispetto alla norma capace di una
risoluzione di 640x240 pixel. Di gran qualità pare essere il 320Lx, un
"sistemino" che supporta fino a 10 Mb di memoria, è collegabile a un
cellulare Gsm ed è (dettaglio rilevante) retroilluminato. Non costa poco
(circa 1 milione e mezzo) e sarà disponibile in versione italiana solo da
settembre. Novità per Hp è il display a cristalli liquidi e a matrice
attiva (Tft) per pc in formato da 14 pollici. Gradevole il suo design e
buono anche il prezzo: 5 milioni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here