Home Cloud CockroachDB, il database SQL distribuito è anche serverless

CockroachDB, il database SQL distribuito è anche serverless

CockroachDB è il database SQL distribuito progettato per fornire velocità, scalabilità e sopravvivenza, e utilizzato da migliaia di sviluppatori e imprese in tutto il mondo.

È anche un database nativo del cloud, con un’offerta flessibile sia as-a-Service e completamente gestita, sia self-hosted.

Da poco è disponibile anche in versione serverless, al momento in beta. Ed è possibile scaricare la versione community, gratuita e open source.

Questa piattaforma database sta vivendo un periodo di forte espansione.

CockroachDB – ha condiviso di recente Cockroach Labs – ora ha più di 22.000 star su Github e oltre 500 collaboratori open source. Ci sono ora decine di migliaia di cluster CockroachDB in distribuzione in tutto il mondo. E più del 50% dei clienti stanno eseguendo le loro applicazioni sul servizio cloud CockroachDB Dedicated completamente gestito.

CockroachDB

Inoltre, la piattaforma CockroachDB Serverless ha già attirato oltre 10.000 nuovi utenti nelle poche settimane successive al suo lancio beta.

Sì, perché ora il database SQL è anche serverless.

CockroachDB Serverless Beta offre un accesso immediato a un database relazionale scalabile orizzontalmente che è possibile far girare in pochi istanti, senza doversi preoccupare dei dettagli dell’hardware o della pianificazione della capacità.

Inoltre, è fornito secondo un modello che prevede che si paghi per quello che si usa, non si paga per i tempi di idle e non si paga nulla per le app più piccole.

Allo stesso tempo, un database CockroachDB Serverless è davvero un sistema distribuito resiliente e multi-tenant costruito da zero per sfruttare appieno le risorse disponibili nel cloud.

E scala in base alla domanda degli utenti, in entrambe le direzioni. Non ci sono più downtime per lo scale up in caso di aumento del traffico e, se invece non c’è traffico, il database – e, di conseguenza, i costi delle query – scalano fino a zero.

CockroachDB Serverless – sottolinea inoltre l’azienda – è resiliente, e dietro le quinte i dati vengono replicati almeno tre volte. Inoltre, mantiene la compatibilità con l’SQL di PostgreSQL.

CockroachDB

A sottolineare la crescita dell’azienda, oltre che della piattaforma, Cockroach Labs ha annunciato anche il suo più recente round di finanziamento in cui ha raccolto un capitale significativo, con una valutazione aumentata a cinque miliardi di dollari.

Nel dare l’annuncio, Cockroach Labs ha anche condiviso la propria vision del cloud computing nel prossimo decennio.

Ed è quella di permettere ad ogni sviluppatore che può costruire un’applicazione, di lanciarla anche da solo, usando uno stack tecnologico veramente serverless. Con l’obiettivo di ridurre i costi del lavoro e il time-to-value associati al deployment e alla manutenzione, il più vicino possibile allo zero.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php