Home Cloud CloudIQ, il framework di Dell Technologies per capire come sta un'azienda

CloudIQ, il framework di Dell Technologies per capire come sta un’azienda

Dell Technologies ha annunciato di aver sviluppato un framework per le autonomous operation basate su intelligenza artificiale per orchestrare la gestione dei dati fra data center, edge, cloud pubblici e privati: CloudIQ.

Suddiviso in cinque livelli, il framework per l’Autonomous Operation di Dell Technologies è pensato consentire ai dipartimenti IT di gestire, archiviare e proteggere i dati, ricavandone insight per il business, rapidamente e su larga scala.

Con le AIOps-driven autonomous operation come parte della strategia IT, sostiene Dell Technologies, si ottiene un accesso più granulare ai dati operativi e la capacità di agire su di essi attraverso l’automazione a livello di infrastruttura.

Ciò consente al team IT di concentrarsi su attività a maggior valore, come le verifiche di sicurezza, lo sviluppo di nuove app aziendali o sulla capacità di rispondere e supportare nuove opportunità di business.

Come funziona il framework CloudIQ

Uno dei building block su cui si basa il modello CloudIQ è costituito da Dell EMC CloudIQ, un’applicazione AIOps cloud based che utilizza il machine learning e l’analisi predittiva per individuare i problemi molto prima che possano avere un serio impatto sull’azienda.

Il software intelligente semplifica l’infrastruttura Dell Emc, accelerando i flussi di lavoro quotidiani di chi amministra l’IT e il tempo medio di risoluzione e gestione delle basi dati.

Con il supporto per i server PowerEdge e per i dispositivi di rete PowerSwitch, CloudIQ copre l’intero portfolio Dell EMC: infrastruttura iperconvergente/convergente, computing, storage, networking e data protection.

L’aggiunta del supporto per PowerEdge e PowerSwitch riduce il rischio IT e migliora la produttività attraverso il consolidamento in un’unica vista di più console OpenManage Enterprise per i server PowerEdge e in modo proattivo tutto il networking PowerSwitch.

Ciò significa che i team di lavoro dedicati alle operation possono avere un’unica interfaccia utente e una singola fonte di notifiche e azioni raccomandate, report in real-time e analisi guidate da AL/ML per tutti i sistemi Dell in tutte le sedi.

CloudIQ garantisce e supervisiona anche la data protection nei public cloud e nello storage-as-a-Service come componente chiave di Dell Technologies APEX Console e con APEX Data Storage Services.

L’intelligenza combinata di CloudIQ e del portfolio Dell EMC infrastructure supporta fino al livello 3 del modello operativo per un numero considerevole e crescente di casi d’uso.

CloudIQ integra AIOps intelligent insight con applicazioni IT di terze parti, utilizzando interfacce applicative (API) standard del settore come Webhook e REST API.

Questo porta a maggiori livelli di automazione integrando i dati di CloudIQ e la risoluzione consigliata con strumenti come ServiceNow, Slack, Microsoft Teams, Ansible e vRealize.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php