ClickSoftware, la sensibilità al contesto fa servizio e Roi

Con la nuova versione di ServiceOptimization introdotti elementi di miglioramento dell’assistenza ai clienti.

ClickSoftware ha annunciato ServiceOptimization 8.1.9, una versione della soluzione di gestione del servizio ai clienti caratterizzata da miglioramenti che sfruttano le tecnologie sensibili al contesto.
I nuovi strumenti consentono a supervisori e dispatcher di gestire meglio i volumi di chiamate in ingresso, e agli operatori di migliorare la customer experience.

Le nuove caratteristiche fanno leva sulle soluzioni ClickSoftware per la mobilità e sulla tecnologia ClickButler per creare smart personal assistant adatti a tutti i ruoli business presenti lungo la catena del servizio.

Decisioni proattive vengono intraprese comprendendo il contesto di business (profilo del cliente, tipo di contratto, urgenza della chiamata, ora del giorno, luogo, attività, disponibilità di personale), imparando il comportamento e anticipando le esigenze degli utenti.

Gli smart personal assistant agiscono anche come controllori della conformità rispetto alle procedure normative e aziendali, e forniscono supporto per automatizzare la comunicazione social con clienti, colleghi e manager.

Le nuove funzionalità comprendono la messa a disposizione dei dispositivi mobili di immagini, video e informazioni di collaborazione; un engine per azioni predefinite basate sul contesto di business che automatizza i workflow, gli allarmi e la trasformazione dei dati; un assistente intelligente context-aware che anticipa e intraprende azioni per massimizzare il tempo dell'utente; la programmazione automatica dei team per ottimizzare la copertura e miglioramenti all'usabilità per tenere conto dei cambiamenti di risorse e programmi; la semplificazione e automatizzazione della gestione di turni e straordinari, e della consultazione e modifica dei turni in tempo reale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome