Cisco compra LightSpeed

Con l’obiettivo di rafforzare il proprio know-how in fatto di integrazione fra reti e capacità multimediali, Cisco ha acquisito LightSpeed International, per un cifra stimata in circa 160 milioni di dollari, pagata attraverso uno scambio azionar …

Con l'obiettivo di rafforzare il proprio know-how in fatto di integrazione
fra reti e capacità multimediali, Cisco ha acquisito LightSpeed
International, per un cifra stimata in circa 160 milioni di dollari, pagata
attraverso uno scambio azionario.
La mossa è solo l'ultimo esempio dell'interesse che sta suscitando il
multimedia presso i costruttori di reti. Le società stanno cercando di
attrezzarsi per offrire la possibilità di far circolare voce, multimedia,
dati e servizi fax sulle tipiche reti aziendali, oltre che sulle
infrastrutture degli Internet service provider. LightSpeed si è segnalata
per una tecnologia di "voice signaling", che consentirà ora ai neo-padroni
di Cisco di realizzare pacchetti sia per l'impresa che per i fornitori di
servizi. La piccola società aveva sviluppato anche un protocollo di
conversione vocale e un software intelligente di controllo-chiamata, che
consente di trasmettere segnali fra diversi set di protocolli vocali e
applicazioni, nonché di far lavorare assieme differenti sistemi di
comunicazione e di telefonia. Questa tecnologia sarà integrata nei prodott
i
di interconnessione di Cisco, ai quali potrà fornire funzioni di gateway
Pbx (Private Branche Exchange) per grandi clienti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here