Cisco aggiorna il software di unified messaging

Con la versione 3.1, Cisco ha migliorato il proprio software server Unity con opzioni di sicurezza e supporto di client di e-mail non Microsoft. Ora il server che ospita sistema di voice mail di Unity può essere raggiunto con un browser chiamato Visual …

Con la versione 3.1, Cisco ha migliorato il proprio software server Unity con opzioni di sicurezza e supporto di client di e-mail non Microsoft. Ora il server che ospita sistema di voice mail di Unity può essere raggiunto con un browser chiamato Visual Messaging Interface (VMI) tramite Explorer di Microsoft versione 5.5 o superiore. VMI consente a utenti con diversi software di posta elettronica di accedere al sistema voice mail di Unity: prima, invece, l'accesso era possibile solo da un pc dotato di Microsoft Exchange, che raccoglie le e-mail e i messaggi vocali nella stessa interfaccia.

Il numero massimo di utenti che possono essere collegati è stato aumentato da 5mila a 7.500, ed è previsto l'impiego di un server di back up in caso di caduta di quello principale. Nel server, inoltre, è stato integrato l'IDS (Intrusion Detection System) di Cisco per prevenire l'accesso di utenti non autorizzati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome