Chi dice assistenza pensa alla cornetta

Insieme a Bludis, che da quest’anno ha avviato un service account su Internet per la gestione dei servizi tecnici, anche Symbolic «per i partner certificati» ed Edslan «per tutti i clienti» permettono ai propri interlocutori di …

Insieme a Bludis, che da quest'anno ha avviato un service account su Internet
per la gestione dei servizi tecnici, anche Symbolic «per i partner
certificati»
ed Edslan «per tutti i clienti» permettono
ai propri interlocutori di accedere direttamente al servizio di help desk via
posta elettronica o telefono. Quest'ultimo, a quanto sembra, resta il mezzo
di contatto preferito, tant'è che non c'è un solo operatore che
non abbia pensato di mettere a disposizione un numero, se non proprio verde,
almeno dedicato. Anche nel caso della già citata Bludis, «il
servizio di consulenza telefonica all'interno del nostro contratto
- afferma
Oronzo Stivala, general manager della società - prevede
una gestione a punti e consente di usufruire di una serie di offerte mirate.
Fra queste, un servizio di consulenza telefonica, che permette un contatto diretto
con uno dei nostri product specialist»
. Ma non ci si limita solo
a questo. Gestire gli incident legati al malfunzionamento di un prodotto, a
volte, vuol dire fornire supporto nell'analisi di fattibilità, consulenza
nella progettazione, assistenza tecnica in fase di start up, installazione,
configurazione e integrazione dei prodotti. Per non parlare del supporto da
remoto (teleassistenza) e della consulenza on site, i cui interventi vengono
discussi volta per volta da chi offre il servizio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here