Check Point, sicurezza è velocità

Il Vpn-1 Power Multi-core esamina anche 60mila nuove connessioni al secondo.

Check Point ha rilasciato il Vpn-1 Power Multi-core, che mediante la tecnologia di accelerazione CoreXl (in attesa di brevetto) prova a ridefinire il rapporto tra sicurezza e prestazioni, dando alle aziende più elevati livelli di sicurezza applicativa integrata senza rallentare il traffico di rete e senza degrado dell'utilizzo di Internet da parte dell'utente finale.

Il sistema, infatti, sfrutta le architetture aperte multi-core, come quelle della serie Quad-Core Intel Xeon Processor 5300, per dare una velocità di Intrusion Prevention fino a 5,3 Mbps con un profilo di sicurezza pensato per proteggere il perimetro delle reti di grandi aziende.

È capace delle seguenti prestazioni: 12 Gbps di firewall inspection, 1,8 Gbps di intrusion prevention inspection, oltre 2 milioni di pacchetti al secondo ispezionati, oltre 60mila nuove connessioni al secondo per siti con un elevato numero di transazioni, come accade nel caso di banche o data center.

Check Point Vpn-1 Power Multi-core è già disponibile, e i prezzi di aggiornamento per gateway esistenti partono da 2.500 dollari, mentre per gateway nuovi da 15mila dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here