<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Apple CES 2023: arriva il nuovo standard Qi2 di ricarica wireless, basato su...

CES 2023: arriva il nuovo standard Qi2 di ricarica wireless, basato su Apple MagSafe

In occasione del CES 2023, il Wireless Power Consortium (WPC) presenta un nuovo standard di ricarica wireless per unificare il settore sotto un unico standard globale e offrire più comodità ed efficienza ai dispositivi mobili e agli indossabili: Qi2 sarà introdotto nel corso dell’anno dal consorzio e offrirà a milioni di consumatori che si affidano alla ricarica wireless una migliore esperienza d’uso.

Il WPC, Wireless Power Consortium, è un organismo globale dedicato alla creazione di standard per garantire una ricarica e un’alimentazione wireless sicura, efficiente e interoperabile.

Paul Struhsaker, direttore esecutivo del Wireless Power Consortium, ha affermato: “I consumatori e i rivenditori ci hanno detto di essere confusi riguardo ai dispositivi certificati Qi e a quelli che dichiarano di funzionare con Qi ma non sono certificati Qi. Questa confusione può portare a una scarsa esperienza d’uso e persino a problemi di sicurezza.

Il nostro standard assicura ai consumatori che i loro dispositivi sono sicuri, efficienti e interoperabili con altre marche. Qi2 sarà lo standard globale per la ricarica wireless e fornirà ai consumatori e ai rivenditori questa garanzia“.

Il Wireless Power Consortium ha condiviso che Apple, in qualità di membro del WPC, ha fornito la base per il nuovo standard Qi2 basandosi sulla sua tecnologia MagSafe.

Apple e altri membri del WPC hanno sviluppato il nuovo Magnetic Power Profile, che è l’elemento core di Qi2. Il Magnetic Power Profile di Qi2 garantisce che i telefoni o altri prodotti mobili alimentati a batteria ricaricabile siano perfettamente allineati con i dispositivi di ricarica, garantendo così una maggiore efficienza energetica e una ricarica più rapida.

Lo standard Qi2 sostituirà il suo predecessore, Qi, in un mercato in rapida espansione in cui circa un miliardo di dispositivi – transmitter e receiver – saranno venduti in tutto il mondo nel 2023, ha poi dichiarato il WPC.

Secondo il consorzio, il lancio dello standard Qi2 amplierà ulteriormente il mercato della ricarica wireless, aprendo il mercato a nuovi accessori che non potrebbero essere ricaricati con gli attuali dispositivi a superficie piatta.

Grazie all’efficienza e all’interoperabilità migliorate, Qi2 consentirà una ricarica più rapida per alcuni dispositivi; inoltre, aprirà la strada a significativi aumenti futuri della velocità di ricarica wireless che siano sicuri ed efficienti dal punto di vista energetico e non riducano la durata della batteria o danneggino il telefono dell’utente.

L’efficienza energetica e la sostenibilità sono oggi all’attenzione di tutti. L’allineamento perfetto di Qi2 migliora l’efficienza energetica riducendo la perdita di energia che può verificarsi quando il telefono o il caricatore non sono allineati. Altrettanto importante è il fatto che Qi2 ridurrà notevolmente i rifiuti in discarica associati alla sostituzione dei caricabatterie con cavo, a causa della rottura delle spine e dello stress a cui sono sottoposti i cavi a causa del collegamento e dello scollegamento quotidiano“, ha affermato Struhsaker.

I telefoni cellulari e i caricabatterie certificati Qi2 dovrebbero essere disponibili per le festività del 2023, ha sottolineato infine il Wireless Power Consortium.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php