Ces 2016: da Dell un laptop economico

Un laptop economico, ultraportatile e con un design avanzato caratterizzato dai colori Bali Blue, Tango Red e Alpine White.
È quanto proposto da Dell a Las Vegas con il nuovo Inspiron 11 serie 3000 che, disponibile da fine gennaio, a partire da 249 euro, prevede all’interno dell’ultimo nato della

gamma Inspiron i più recenti processori Intel, display con risoluzione HD, funzionalità HDMI, una porta USB 3.0, 2GB di memoria e 32GB di eMMC per chi lavora in multi-tasking e ha bisogno, con Windows 10, di effettuare ricerche Web, inserire appuntamenti in calendario e attivare dispositivi con comandi vocali.

Novità anche nella famiglia di prodotti Latitude
Pensato per i professionisti che usano il pc come un’estensione del proprio smartphone, l’Inspiron 11 serie 3000 non è la sola novità presentata da Dell al Ces di Las Vegas.
Latitude_DellLa manifestazione internazionale è stata anche occasione per presentare una gamma di nuovi prodotti Latitude serie 3000, 5000 e 7000 che, ispirati alla linea XPS, si aggiornano con notebook e 2-in-1 più sottili, leggeri e con maggiori funzionalità rispetto ai normali prodotti consumer, senza scendere a compromessi sulle esigenze di sicurezza e gestibilità espresse dall’It.
Nello specifico, disponibile da marzo ma senza indicazioni di prezzo, l’Ultrabook Dell Latitude 13 serie 7000 è il più piccolo Ultrabook aziendale da 13 pollici che, costruito in una speciale fibra di carbonio e disponibile anche con una versione in alluminio, combina un aspetto piacevole alla robustezza necessaria per un uso intensivo reso più sicuro da un lettore di smartcard, un lettore di impronte digitali, un lettore RFID e software di sicurezza e cifratura.
Dotato di display InfinityEdge con cornice ultrasottile per la migliore visione di documenti, presentazioni e video, è, inoltre, equipaggiato con un cavo standard USB Tipo-C che consente di utilizzare un solo cavo per docking, alimentazione, video, audio e dati.
A sua volta, il 2-in-1 Dell Latitude 12 serie 7000, anch’esso disponibile da febbraio a partire da 1.199 euro, è uno dei più leggeri 2-in-1 da 12,5 pollici oggi disponibili e offre due opzioni di tastiera progettate in funzione delle diverse esigenze di lavoro dell’utente: la Slim Keyboard monta tasti chicklet retroilluminati e ben spaziati per favorire la scrittura e la visione da diverse angolazioni, mentre la Premium Keyboard che si collega al tablet presenta tasti retroilluminati e un comando cursore a mouse con una touchpad di elevata precisione.
Disponibile da febbraio 2016 a partire da 739 euro, il 2-in-1 Dell Latitude 11 serie 5000 è, invece, uno strumento di produttività con un peso di soli 700 grammi caratterizzato da una penna con tecnologia Wacom per prendere appunti a mano, e capace di offrire cifratura dei dati, autenticazione avanzata, protezione di alto livello contro i malware e installazione, monitoraggio e aggiornamenti automatizzati.

Monitor: è tempo di OLED anche per Dell
A Las Vegas Dell ha, infine, presentato il monitor Dell UltraSharp 30 OLED con contrasto di 400.000:1 con “nero reale”, copertura di standard di colore e supporto dell’USB Tipo-C che consente l’alimentazione e la connettività video e dati attraverso un singolo cavo, per i dispositivi compatibili.
A tenere la scena anche i monitor Dell UltraSharp InfinityEdge Quad HD da 27 pollici (a 739 euro) e il Full HD da 23,8 pollici (a 339 euro), che presentano i display InfinityEdge con cornice ultrasottile, mentre il monitor Dell UltraSharp 24 Wireless consente agli utenti di visualizzare e gestire contenuti da un laptop Windows e da uno smartphone Android nello stesso momento.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here