Home Cloud Centreon Cloud, It monitoring SaaS in collaborazione con Aws

Centreon Cloud, It monitoring SaaS in collaborazione con Aws

Centreon offre da tempo una piattaforma per il monitoraggio dell’infrastruttura It dal cloud all’edge ed è disponibile sia come progetto open source che come edizione software commerciale.

La novità del 2022 è stata Centreon Cloud, la variante di It monitoring SaaS della piattaforma, che non solo è in grado di monitorare l’ambiente cloud, ma anche le applicazioni legacy.

L’azienda ha scelto di collaborare con Aws per sviluppare, ospitare e gestire Centreon Cloud: infatti, la nuova soluzione è stata presentata in occasione dei recenti Aws Summit in giro per il mondo, incluso quello di Milano di fine giugno.

Centreon Cloud è un servizio SaaS completo: la piattaforma Centreon del cliente è ospitata nel cloud dell’azienda, che la protegge, ne fa manutenzione e backup, la aggiorna e la integra con l’ambiente operativo It del cliente.

Gli specialisti It del cliente si collegano a questa piattaforma di monitoraggio It SaaS dal loro browser web o da un’applicazione mobile, ovunque si trovino a lavorare, e ottengono una visibilità completa sull’intera infrastruttura It, dal cloud all’edge.

Quando ci si abbona a Centreon Cloud, il monitoraggio può iniziare in pochi minuti, assicura la società sviluppatrice. Il cliente ottiene le proprie credenziali utente, sceglie tra gli oltre 600 connettori disponibili nella libreria online e inizia a monitorare le tecnologie che preferisce.

Basta attivare le regole di auto-discovery per rendere il tutto più veloce e per tenere traccia delle modifiche, e il gioco è fatto.

Centreon Cloud si basa chiaramente su Centreon, piattaforma in grado di monitorare con estrema facilità il 100% della propria infrastruttura, sia essa nel cloud, nel data center o all’edge, sia essa costituita da tecnologie all’avanguardia o da un insieme di apparecchiature legacy vecchie di decenni.

Centreon Cloud è inoltre un vero e proprio servizio SaaS: Centreon si occupa di tutto, in modo che il cliente possa concentrarsi su ciò che conta di più, cioè ottimizzare le prestazioni digitali della propria azienda.

Se da un lato quest’anno ha lanciato Centreon Cloud, la società sviluppatrice ha sottolineato che comunque la piattaforma Centreon On-Premises è ancora disponibile e lo sarà ancora per gli anni a venire. Il motivo, è che entrambe le modalità di delivery sono rilevanti: scegliere l’una o l’altra è una questione di contesto e dipende dalle esigenze di ciascuna organizzazione.

La peculiarità di Centreon – mette ancora in evidenza la società sviluppatrice della soluzione – è che sono disponibili due opzioni ugualmente valide: Centreon On-Premises e Centreon Cloud sono due meccanismi di fornitura della stessa piattaforma di monitoraggio It.

Tutta l’expertise accumulata negli ultimi dieci anni su ciò di cui i team IT Operations hanno realmente bisogno dalla loro piattaforma di monitoraggio è disponibile sia come servizio On-Premises che come servizio SaaS.

Tutte le conoscenze acquisite utilizzando uno dei due sistemi sono applicabili all’altro. Il cliente può scegliere di intraprendere una direzione oggi e cambiare idea domani senza perdere alcuna competenza. Oppure utilizzare entrambe contemporaneamente, in varie parti di un’organizzazione vasta e complessa, senza dover duplicare tempo e risorse.

Leggi tutti i nostri articoli sul cloud

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php