Celeron a 366 MHz e nuovi chipset per il settore mobile

Intel ha rinfrescato la propria offerta anche nel campo mobile, proprio in concomitanza con l’annuncio della nuova versione a 550 MHz dei processori Pentium III per i pc desktop high-end. Questa volta si tratta di un nuovo Celeron per portatili, che po …

Intel ha rinfrescato la propria offerta anche nel campo mobile, proprio in
concomitanza con l'annuncio della nuova versione a 550 MHz dei processori
Pentium III per i pc desktop high-end. Questa volta si tratta di un nuovo
Celeron per portatili, che porta la velocità di clock a 366 MHz, e di due
nuovi chipset. L'ottica del produttore è quella di fornire prestazioni e
funzionalità superiori abbattendo i costi. Le nuove soluzioni forniscono,
infatti, funzionalità modem e audio via software, consentendo un risparmio
sulle componenti hardware e riducendo, nel contempo, il consumo della
batteria. Il package che carattezza il nuovo Celeron, definito Micro Pga
(Pin Grid Array), dovrebbe poi agevolare la costruzione di portatili più
sottili e leggeri. Nel dettaglio, i nuovi chipset si chiamano 440 Mx e 440
Zx e cono caratteriszzati da dimensioni estremamente ridotte cui
corrisponde un prezzo contenuto. Nel corso del terzo trimestre dell'anno è
atteso, da parte di Intel, l'annuncio di una ulteriore versione a 400 MHz
dei Celeron mobile. Tuttavia, le novità più rilevanti che ci attendono
nello stesso periodo riguardano i primi Pentium III per notebook,
battezzati in codice Coppermine. Con questi chip verranno trasportate al
settore mobile le Katmai New Istruction, che daranno nuovo impulso a
grafica e multimedilaità. E, soprattutto, con la comparsa della tecnologia
Geyserville che regola il funzionamento del processore si dovrebbe
assistere a un drastico passa verso l'abbattimento del consumo energetico.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here