Catturare immagini dello schermo

Abbiamo più volte illustrato in passato come si possano ottenere delle immagini di quello che è visualizzato sullo schermo del proprio Mac. In Mountain Lion Apple ha introdotto una piccola ma utile novità a riguardo, che ci offre l'occasione di rinfrescare la memoria sulle operazioni necessarie a catturare le immagini dello schermo.

Per ottenere queste immagini è sufficiente utilizzare delle abbreviazioni da tastiera: più precisamente premendo i tasti Comando+Maiuscole+3 si può catturare l'intero schermo, mentre premendo i tasti Comando+Maiuscole+4 si può catturare una selezione a piacere del contenuto dello schermo.

Se vogliamo annullare la selezione possiamo farlo premendo il tasto Esc, evitando che il sistema catturi l'immagine. Tutte le immagini catturate vengono automaticamente registrate sulla scrivania.

Questo però non è l'unico metodo per lavorare con gli screenshot: aggiungendo alle combinazioni di tasti precedenti anche il tasto Control le immagini catturate verranno “registrate” negli appunti: in questo modo diventa possibile incollare l'immagine direttamente dentro l'applicazione che ci interessa, tramite l'abbreviazione Comando+V oppure scegliendo la voce Incolla dal menu Composizione, evitando che vengano registrati i singoli documenti sulla scrivania; un sistema molto comodo quando si devono utilizzare le immagini catturate dentro un particolare documento o applicazione.

Quando catturiamo soltanto una porzione dello schermo, quindi quando usiamo la combinazione di tasti Comando+Maiuscole+4, la freccia del mouse si trasforma in un crocino e diventa possibile selezionare cosa catturare. Utilizzando questa modalità, ci si può avvalere di altri tasti modificatori per variare il funzionamento della selezione. Ad esempio quando vogliamo selezionare noi cosa catturare, possiamo sfruttare alcune funzionalità nascoste: dopo aver individuato un'area da catturare, è possibile premere la barra dello spazio per mantenere le dimensioni della selezione e allo stesso tempo spostarla sullo schermo. Premendo il tasto Alt, la selezione cambierà dimensioni dal centro e si ingrandirà quindi in maniera simmetrica lungo i due assi.

Quando si usa il tasto Maiuscole, è possibile bloccare la dimensione della selezione su uno dei due assi, quindi è sufficiente premere il tasto e poi spostare il mouse in orizzontale per far sì che la dimensione verticale non cambi e viceversa. Mantenendo sempre la stessa filosofia di utilizzo è possibile utilizzare altre due combinazioni di tasti: premendo il tasto Maiuscole e la barra dello spazio si può limitare lo spostamento dell'area di selezione lungo un asse; mentre premendo i tasti Maiuscole e Opzione, si blocca il ridimensionamento simmetrico della selezione lungo un asse.

Ma la funzionalità più interessante la si ottiene premendo la barra dello spazio: il crocino di selezione si trasforma in una macchina fotografica, e diventa possibile selezionare automaticamente un'intera finestra spostandosi sopra con il mouse e poi fare clic per salvare l'immagine.

Le novità riguardano proprio questa modalità e in particolare quando si cerca di ottenere uno screenshot di una finestra a cui è attaccato uno sheet, ad esempio quando decidiamo di stampare un documento: in Mountain Lion il sistema operativo ci consente di fotografare, in automatico, l'insieme formato dalla finestra e dallo sheet; in realtà è anche possibile selezionare soltanto una delle due parti
premendo il tasto Comando e spostando il cursore a forma di macchina
fotografica sopra il pezzo che ci interessa catturare.

_________________________________________________

Cliccate qui e scaricate l'applicazione
gratuita Applicando+

Potrete
leggere Applicando Magazine sul vostro iPad con tutti i Focus, i Servizi, i
Test, i Tutorial e l'archivio storico della rivista.

Buona
lettura con Applicando.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome