Calabria, incentivi per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica e produttiva

Innovazione #ItalyFrontiers

Le Pmi calabresi potranno crescere e diventare più solide grazie agli incentivi per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica e produttiva. È questa la finalità del bando “Sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese” nell’ambito del POR FESR-FSE 14-20.

Con questo bando, le Pmi calabresi potranno accedere a contributi, riconosciuti nella forma di conto capitale e nel valore massimo del 75% dei costi ammessi per agevolazione, fino a un massimo di 100.000 euro.

In particolare il bando è finalizzato alla concessione di incentivi per: l’efficienza produttiva, ambientale ed energetica, l’adozione di innovazioni e nuove tecnologie, la cooperazione transnazionale per la valutazione di tecnologie, prodotti e servizi innovativi, l’acquisizione, la protezione e la commercializzazione dei diritti di proprietà intellettuale e di accordi di licenza e l’adeguamento alle norme tecniche nazionali ed estere

Le domande potranno essere presentate, esclusivamente on line, dal 30° al 60° giorno successivo alla data di pubblicazione dell'avviso sul Burc.

Per ulteriori informazioni: www.regione.calabria.it/calabriaeuropawww.calabriainnova.it.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome