Cabletron si libera di vecchi prodotti Digital

Prosegue la fase di ristrutturazione in Cabletron. La società statunitense , che si è divisa in quattro realtà indipendenti, mentre decide di vendere alcune delle attività di networking acquistate due anni fa dall’allora Dig …

Prosegue la fase di ristrutturazione in Cabletron. La società statunitense
,
che si è divisa in quattro realtà indipendenti, mentre decide di vendere
alcune delle attività di networking acquistate due anni fa dall'allora
Digital Equipment e da NetVantage, annuncia nuovi prodotti.
Entro 90 giorni, a detta dei responsabili di Cabletron, la società vender
à
il Digital Networks Group e NetVantage
Piyush Patel, Ceo di Cabletron, ha spiegato che in lizza ci sono sia
acquirenti "finanziari" che "strategici". In altre parole, i primi sono
quelli che comprerebbero le attività in questione solo nell'ambito di
un'operazione finanziaria, mentre i secondi sarebbero interessati a
investire nelle stesse per integrarle in una propria attività di business.
La società statunitense, inoltre, ridimensionerà il proprio personale
licenziando circa 600 o 800 impiegati nel primo trimestre dell'anno fiscale
2001, sia in virtù di queste cessioni sia per la dismissione di alcune
linee di prodotto. Tra queste dovrebbero rientrare gli switch a bassa
densità di porte e i dispositivi di accesso remoto.
La ristrutturazione dovrebbe portare a una perdita da 25 a 45 milioni di
dollari nel prossimo trimestre fiscale.
In realtà, non tutte le tecnologie e i prodotti ex Digital saranno venduti
,
ma solo quelli rimasti nella divisione Digital Networks Product Group,
mentre il RoamAbout e alcune tecnologie di routing e Vpn, nel frattempo
passate sotto la responsabilità della nuova società Enterasys,resteranno
a
quest'ultima.
Sempre Enterasys, inoltre, sta per immettere sul mercato due nuovi prodotti
Gigabit Ethernet, destinati ad aumentare la densità di porte, abbassando,
conseguentemente, il prezzo per porta degli switch della società.
Le novità consistono in un modulo con 6 porte in fibra e in due schede con
2 porte in rame, tutte da 1 Gbps. Siglato 6G306-06, il primo supporta fibre
sia single che multi mode e trova alloggiamento nello SmartSwitch 6000.
Per lo stesso chassis è pure il primo dei due moduli in rame, chiamato
Vhsim-G02, che offre due connettori Rj-45. Il secondo dei due, invece, è
rivolto agli SmartSwitch Router 8000 e 8600. Siglato Ssr-Gtx32-02 dispone
di due porte Rj-45 1000BaseT.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome