Ca-Jasmine finalmente pronto al lancio

Il prossimo InternetWorld di New York e il teatro prescelto da ComputerAssociates per il lancio del proprio database a oggetti. Oltre al motore, eprevista la disponibilita anche di tool di sviluppo, per gestire datimultimediali su intranet aziendali.

A circa un anno dal primo annuncio, sembra finalmente giunto il tempo del
rilascio per Jasmine, il database a oggetti di Computer Associates,
progettato assieme a Fujitsu. Il lancio ufficiale avverrà la settimana
prossima, a partire dall'InternetWorld di New York e, come nel caso di
Unicenter Tng, sarà accompagnato dalle testimonianze di clienti che hanno
già potuto sperimentare il prodotto.
Jasmine sarà composto da tre elementi di base., ovvero un modulo di
esecuzione multimediale, un database a oggetti Web-oriented e un tool di
authoring anch'esso multimediale. Al motore, si aggiungerà un package di
tool di sviluppo focalizzati sulla gestione di dati di varia natura (video,
audio o animazioni) per ambienti intranet aziendali. Si pensa a un prezzo
di lancio attorno ai mille dollari per copia (sul mercato Usa).
L'aanuncio di Ca arriva in un momento in cui le grandi aziende sembrano
ancora un po' restie a prendere in considerazione le tecnologie a oggetti
come fonti "sicure" di investimenti. Altri costruttori, come Informix,
Sybase e la stessa Oracle, hanno rivisto i piani originari di spostamento
verso il nuovo mondo, scegliendo in genere vie più morbide ed evolutive.
Computer Associates ritiene di poter acquisire successo se riuscirà a far
capire cos'è e a cosa realmente serve l'object orientation. Inoltre,
l'azienda manterrà un'offerta di database "tradizionali", attraverso la
linea di prodotti Ingres.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here