Business-to-business, arriva l’exchange integration in a box

Grande fermento nell’ambito dell’exchange integration. Haht Commerce, fornitrice di sotware dedicato al b-2-b, (business-to-business) ha da poco realizzato e-Scenarios Version 6.0, che in questa release, include un componente per la costruzione di cata …

Grande fermento nell'ambito dell'exchange integration. Haht Commerce,
fornitrice di sotware dedicato al b-2-b, (business-to-business) ha da
poco realizzato e-Scenarios Version 6.0, che in questa release,
include un componente per la costruzione di cataloghi, content
management, servizi di supporto e integrazione con offerte di Erp
(Enterprise Resource Planning) di Jd Edwards. Altri fornitori di
offerte simili sono Comergent, Netvendor, Onesoft, Spaceworks,
Enterworld, Trigo e Ironside Technologies. Evidenziando differenti
approcci, Ge Global eXchange Services (Gxs), ha annunciato, proprio
la scorsa settimana, di aver ricevuto in licenza un toolkit di
trading-partner da Edifecs, denominato Edifecs CommerceDesk, che ha
poi implementato nel proprio portfolio di servizi di transazione
business-to-business. Nel frattempo, anche North Systems ha
rilasciato una suite integrata di applicazioni hosted
business-to-business, NorthB2b 3.0. Partendo da un approccio a
piattaforma, Bea Systems, invece, ha rilasciato Bea WebLogic
Collaborate, modulo d'infrastruttura b-2-b per collegare i partner
commerciali, l'integrazione dei processi di supply-chain e la
creazione di scambi commerciali multiple-party. Il prossimo mese,
questo software entrerà a far parte dell'applicazione Bea WebLogic
Commerce Server. L'approccio pacchettizzato da parte dei fornitori,
sottolinea il fatto che l'automazione del b-2-b sta diventando molto
complessa, poiché, come afferma un analista di Patricia Seybold
Group, "costruire un irresistibile ambiente b-2-b è quasi come rifare
la propria cucina".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here