Printing, più mobile e predictive con HP

HP ha annunciato la disponibilità di HP JetAdvantage Connect, un nuovo software mobile per fornire agli It manager nuovi strumenti per migliorare mobilità, gestione e sicurezza e per stampare incrementando la produttività.

L’ultimo nato, che supporta attualmente Android e i dispositivi iOS, ha il pregio di offrire agli utenti un’esperienza di stampa simile simile a quella da pc, senza passaggi aggiuntivi come l’apertura di una app di stampa o l’invio di un’email alla coda di stampa.

Parola d’ordine: semplicità

Per il reparto It diventa così facile e meno costoso da implementare, dato che il rendering del processo di stampa avviene sul dispositivo mobile, eliminando la necessità di un server dedicato, mentre grazie alla funzionalità Pull Print offerta da HP Access Control Secure, aggiornato nella versione 15.2 ai più recenti protocolli di sicurezza, può fornire anche da dispositivi mobile le stesse funzionalità di monitoraggio e protezione dei processi di stampa disponibili utilizzando il pc.

A sua volta, come reso noto da HP in una nota ufficiale, l’app HP Print for Chrome, che consente la stampa locale per i Chromebook, è stata aggiornata per supportare l’uso con la console admin di Google per fornire un modo semplificato per distribuire e gestire l’app su grandi parchi installati di Chromebook.

BI per una visione trasparente sul parco stampanti

Accanto all’ultimo nato in ambito mobile print, creato per rendere semplice e accessibile la stampa dai dispositivi mobile all’interno di una rete aziendale, anche nuovi strumenti di business intelligence per ottimizzare il proprio parco stampanti e ottenere migliori performance.

Per i clienti HP Managed Print Services, HP sta, infatti, introducendo una serie di strumenti di Business intelligence in grado di offrire una visione trasparente del proprio parco stampanti, insieme al “predictive modeling” per prevenire i potenziali problemi prima che si verifichino.

Nello specifico, HP Device Control Center offre una gestione interattiva del parco stampanti con l’indicazione in tempo reale dello stato del dispositivo e della sua posizione, mentre HP Instant Fleet Insights promette capacità migliorate di reporting e di analisi sfruttando i dati del dispositivo.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome