Buoni risultati per Unisys

Il terzo quarter della società americana si chiude all’insegna della crescita

16 ottobre 2003

Si chiude bene il terzo trimestre di Unisys. La società americana, infatti, registra una crescita nelle vendite dei server ClearPath ed Es7000 che le consentono di ottenere un incremento del 9% nel fatturato (ora a 1,45 miliardi di dollari).


Cala, però, del 4,7% l'utile netto, che si staglia a 56,2 milioni di dollari.


In particolare crescita il fatturato proveniente dai servizi, che costituisce oltre i tre quarti del totale: +10,6%, per un totale di 1,12 miliardi di dollari.


E anche qui, scorporato da tutti gli ammortamenti e dai costi strutturali, il margine operativo dei servizi deve registrare un parziale calo: da 5,7% di un anno fa, all'attuale 3,9%.


Complessivamente, comunque, la società di Larry Weinbach prosegue ad avere conti in positivo e a crescere a due cifre nella vendita dei server enterprise basati su piattaforma Intel.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here