Bull, perdite per 200 milioni di euro

Il gruppo informatico francese Bull, sempre in perdita negli ultimi otto anni su dodici, chiuderà il bilancio 2000 con un nuovo disavanzo di 200 milioni di euro, più di quanto la stessa azienda aveva inizialmente previsto. Lo sostiene il …

Il gruppo informatico francese Bull, sempre in perdita negli ultimi
otto anni su dodici, chiuderà il bilancio 2000 con un nuovo disavanzo
di 200 milioni di euro, più di quanto la stessa azienda aveva
inizialmente previsto. Lo sostiene il quotidiano francese Les Echos,
senza tuttavia citar alcuna fonte. L'amministratore delegato, Guy de
Panafieu, aveva affermato nel novembre scorso che la perdita per il
gruppo Bull sarebbe stata compresa tra i 100 e i 150 milioni di euro,
attribuendo le perdite alla difficile situazione sul mercato europeo
dei sistemi mainframe. Da tempo Bull sta cercando di riconvertirsi al
mercato del software e dei servizi; parallelamente ha deciso di
tagliare il 10% dei posti di lavoro e di cedere alcune divisioni,
come quella dedicata alle smart card, venduta il mese scorso a
Schlumberger per 350 milioni di euro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here