Borland guarda all’InfoNet

Nel corso della propria conferenza per gli sviluppatori, attualmente in corso, Borland ha specificato attraverso quali canali indirizzare gli sforzi futuri per portare il proprio middleware verso gli utenti aziendali medio-grandi. Si tratta di mirare a …

Nel corso della propria conferenza per gli sviluppatori, attualmente in
corso, Borland ha specificato attraverso quali canali indirizzare gli
sforzi futuri per portare il proprio middleware verso gli utenti aziendali
medio-grandi. Si tratta di mirare ai cosiddetti "InfoNet", proponendo un
ambiente di sviluppo unico e cross-language, in modo tale che gli
sviluppatori sappaino di avere tool di front e back end, ma possano
disinteressarsi del middleware che li unisce. Sono ora attesi gli upgrade
di Delphi e dei tool dedicati C++Builder (grafico), JBuilder (per Java) e
IntraBuilder (per applicazioni Web data-centriche).
Ma è attesa soprattutto la versione 4.0 di Entera, middleware acquisito da
Open Environment e destinato a supportare il transazionale e a estendere il
raggio d'azione fino ai mainframe Mvs. Si tratta di un pezzo importante
dell'offerta Borland per le grandi aziende, assieme alla suite di
componenti multi-tier Midas, basata sul modello Com di Microsoft e su
Windows Nt.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here