BlueCoat fa evolvere PacketShaper

Il nuovo ambiente integra la visibilità in tempo reale con le applicazioni intelligenti e il controllo basato su policy.

Blue Coat Systems ha rilasciato una nuova versione del software per le appliance proprietarie PacketShaper, che ora hanno un nuovo livello di visibilità delle applicazioni integrato, funzionalità applicative avanzate e un controllo basato su policy per fornire l'application accountability alle reti aziendali.

La nuova release PacketShaper 8.5 si caratterizza per i workflow integrati orientati a fornire una comprensione più approfondita delle applicazioni tramite funzioni di monitoraggio in tempo reale, reporting cronologico e controlli QoS basati su policy.

Inoltre fornisce un ambiente di lavoro integrato che mostra lo stato delle applicazioni critiche e consente di valutare l'effetto immediato dei controlli QoS applicati tramite un'interfaccia utente intuitiva.

PacketShaper 8.5 integra anche funzionalità per il rilevamento e la gestione specifica del traffico di rete dalle applicazioni Vmware View Vdi (Virtual Desktop Infrastructure) su base granulare. La nuova versione è in grado di distinguere tra varie operazioni Vmware, inclusi configurazione, login, download, sincronizzazione del desktop offline e streaming Vdi del desktop remoto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome