Blade, la seconda generazione di Fsc

I nuovi server Primergy Bx620 S2 offrono due vie basate su architettura Em64T. Fino a 10 sistemi alloggiabili in uno chassis.

Fujitsu Siemens ha integrato l'offerta destinata ai cosiddetti data center "dinamici" introducendo il nuovo Primergy Bx620 S2 a due vie, che rappresenta la una nuova generazione di blade server del vendor.


Il sistema sfrutta la tecnologia Intel Em64T (Extended memory 64 Technology) che conferisce prestazioni a 64 bit pur mantenendo la compatibilità con il mondo a 32.


La nuova architettura di questa gamma, con moduli di memoria principale Ddr2-400 e Front side bus a 800 MHz, consente livelli di throughput e di bandwidth superiori rispetto a quelli dei sistemi precedenti.


Lo chassis della gamma Primergy Bx600 offre uno spazio sufficiente per alloggiare fino a 10 dei nuovi dual server blade S2, sostituibili a caldo.


All'interno, è possibile implementare configurazioni miste Bs620 S2 e Bs660 quad blade. Uno switch Kvm integrato offre un punto di controllo unificato per tutti i blade, mentre l'amministrazione dei sistemi si svolge mediante un set integrato di tool di gestione.


Per la propria gamma di blade, Fsc ha studiato soluzioni automatiche per l'implementazione e il bilanciamento del carico del sistema operativo, che consentono di adattare le configurazioni server al profilo di carico corrente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome